La ricerca

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La ricerca

Spread the love

La storia che sto per raccontarvi è successa pochi giorni fa, più precisamente il giorno di San Valentino tra un gruppo di studenti di un piccolo paesino.
Tutto cominciò in classe il lunedì; quando la professoressa di italiano ci divise in gruppi per lavorare alla tesina che poi dovremmo discutere nell’ esame di fine anno.
Lo scopo era di lavorare in classe per 2 ore settimanali e poi concludere il tutto a casa.
Essendo 24 n classe ci divise in 3 gruppi da 8 studenti equamente divisi tra maschi e femmine.
Nello specifico il mio gruppo era composto da 4 ragazze e 4 ragazzi.
Io sono Roby, sono alto 1,68 capelli castani occhi azzurri ed un fisico atletico dovuto ad anni di allenamenti a calcio.
Poi c’è Davide alto 1,65 capelli biondi lunghi fino alle spalle occhi marroni e fisico scolpito dal ciclismo.
Daniele 1,65 moro capelli ricci, il boyscout ed il nerd del gruppo.
L’ultimo ragazzo è Carlo capelli neri occhi verdi fisico normale ma un po’ effemminato.
Le ragazze invece erano Elisa P, la più spigliata del gruppo, capelli castano chiaro occhi verdi un sorriso che incanta ed un fisico statuario dall’alto del suoi 1.72 cm di altezza con una terza abbondante di seno.
Alessia, bionda capelli mossi lunghi fino a metà schiena occhi azzurrissimi, corpo snello da modella con una 2 di seno.
Elisa C, biondissima capelli lisci lunghi fino al sedere alta 1,75 con due gambe lunghissime da modella ed una seconda di seno.
E per ultima Teresa alta 1,62 capelli castano scuro ricci lunghi fino alle spalle, timidissima, la più formosa del gruppo con la sua quarta di seno.
Dopo due ore il martedì a scuola decidemmo di trovarci, mercoledì pomeriggio a casa di Davide che aveva a disposizione una tavernetta con camino dove potevamo lavorare in modo tranquillo.
Ed anche se era San Valentino andava bene a tutti perché nessuno era fidanzato.
Arrivammo tutti alla spicciolata dopo le 15 e ci mettemmo subito al lavoro guidati da Teresa che era la secchiona del gruppo ed in tre ore riuscimmo a fare quello che ci eravamo preventivati.
Parlammo un po’ del più e meno quando Davide disse: “dai ragazzi fermatevi qua, andiamo a prendere una pizza e festeggiamo insieme San Valentino, tanto qua è tranquillo ed i miei escono”.
Dopo un breve conciliabolo accettammo tutti avvisando telefonicamente i nostri genitori e prenotammo pizze e birre per elettrizzare un po’ la serata.
Finita la cena rimanemmo a sorseggiare le birre di fronte al camino acceso seduti su un’enorme tappeto Si scherza, si ride, ci si prende in giro, vola qualche cuscino ed ogni occasione è buona per andare a gambe all’aria e divertirsi un mondo.
Ad un certo punto mentre stavamo un po’ raccontandoci le nostre passioni ed i nostri divertimenti Elisa C. sbadigliò.
Roby: “Chi è che ha sonno ???”
Elisa P: “Dai ragazzi facciamo qualche gioco per non annoiarci!!!!”
Teresa: “Che gioco???”

Ci sedemmo tutti in cerchio un maschio ed una femmina e cominciammo a giocare ad obbligo e verità

All’inizio molti di noi si tenevano sul “Verità” e si facevano le solite domande:
“Qual è la tua abitudine più strana?”, “Hai mai fatto prendere la colpa a qualcuno per qualcosa che avevi fatto tu?”; “Hai mai rubato?”, “Hai mai ingannato qualcuno?” ….
Il gioco continuava sulla falsariga, fino a quando, complice anche l’alcool bevuto toccò a Elisa P. far girare la bottiglia che si fermò davanti a Carlo che disse: “verità!”
Allora Elisa P gli fece una domanda che nessuno si sarebbe osato fare: “Carlo visto i tuoi atteggiamenti è vero che sei gay???”
Carlo venne rosso in viso ed ammise:” sinceramente non so anche se credo di essere bisex”
Elisa P: “complimenti per la sincerità!!!!”
Carlo: “ok ora tocca a me girare…”
Girò la bottiglia che si fermò di fronte ad Elisa P.
Elisa P: “ti do la possibilità di vendicarti…ahia…verità”
Carlo: “Sei vergine????”
Ci fu un attimo di stupore e di silenzio per la domanda
Elisa P sorridendo rispose; “bastarda questa… ahahah…comunque si sono vergine”
E girò la bottiglia che si fermò di fronte a Elisa C che disse: “obbligo!”
Elisa P “oh finalmente obbligo…vediamo…. ah dai un bacio in fronte ad un ragazzo a tua scelta”
Elisa C: “dai mi vergogno e non so chi scegliere”
Elisa P: “hai scelto tu obbligo, se non la fai dovrai fare una penitenza ben peggiore”
Elisa C: “ok va bene” si avvicinò a Daniele e lo baciò in fronte”
Dany:“wowwww interessante adesso giro io”
La bottiglia indico Alessia.
Alessia: “verità”
Dany: “Ti masturbi?”
Alessia arrossì completamente e rispose: “no”
Dany gli diede una pacca sulla spalla: “ e dai che lo fanno tutti!!!!”
Alessia sempre più imbarazzata: “Ma ogni tanto….”
E scoppiò una risata generale…
Alessia:” c’è poco da ridere…vediamo voi!!!!”
E girò la bottiglia….
Si fermò di fronte a me.
Roby: “obbligo”
Alessia: “ ahhh fammi pensare…ahhh si bacia Teresa sul collo!!!!”
Mi avvicinai gli scostai i capelli e la baciai sul collo…
Roby: “ti ho baciato bene????”
Teresa: “bravissimo!!!!” “adesso tocca a me girare…”
La bottiglia si ferma di fronte a Davide…
“Obbligo!!!!”
Teresa “ahahha ora mi vendico…Davide limona con Alessia per 30 secondi”
Davide:” davvero????”
Teresa : “certo”
Elisa P: “sarà l’alcol ma qua l’atmosfera si sta alzando…”
Davide: “allora lo faccio…wowww!!!!!”
Si avvicinò ad Alessia e la baciò
Io dissi: “dai ragazzi usate la lingua e metteteci più foga!!!!!”
Scoppiò una risata generale.
Ormai eravamo tutti eccitati dal vedere un bacio così sensuale.
Alessia:”wowww sono stata travolta da un uragano!!!!!”
Altra risata.
Toccò a Davide girare e beccò Carlo.
Carlo:“obbligo!!!!”
Davide:“ ok puoi toccare una parte del corpo di una ragazza e di un ragazzo a tua scelta”
Carlo:“qualsiasi parte???”
Davide:”si”
Carlo “Ok , comincio da una ragazza….” Si avvicinò a Teresa e disse: “ posso???”
Teresa annui e Carlo alzò entrambe le mani e gli palpò le tette.
Ci fù un ohhhhhhh generale di stupore.
Carlo :“ complimenti hai un seno davvero sodo”
Teresa rossa come non mai disse: “ Grazie”
Elisa P: “dai ora un ragazzo”
Carlo: “Ok vediamo …. Dunque scelgo Roby”
Si avvicinò e mi mise la mano sulla patta tastando per benino il contenuto per alcuni secondi…
Carlo: “ehi tutta sostanza!!!!”
E scoppiò un’altra risata
Carlo girò e la bottiglia si fermò di fronte ad Elisa P che disse subito: “obbligo!!!!”
Allora Carlo dopo un attimo di indecisione disse a Elisa P: “Allora tu ed Elisa C dovrete ballare per tutti noi una kizomba sensuale per tre minuti”.
Elisa P: “caspita il nostro Carlo dopo aver fatto outing è davvero scatenato prima ha toccato le tette a Teresa ed il cazzo a Roby adesso ci fa ballare un ballo sexy … chissà la prossima”
E tutti piuttosto alticci ridemmo di gusto.
Le due Elisa cominciarono a ballare ed a strusciarsi tra di loro in maniera veramente sexy, noi le ammiravamo sempre in maniera più eccitata fino a quando io gridai: “nude-nude!!!!”
Ben presto anche tutti gli altri si unirono al coro: “nude-nude!!!!”
Elisa C: “ahahaha vi piacerebbe eh????”
Tutti in coro: “siiiiiiii!!!!! Fatecetela vedè facetela toccà!!!!”
Davide particolarmente eccitato disse: “ok ora il gioco si sta facendo sempre più caldo, avrei una proposta da fare, invece di giocare ad obbligo o verità proporrei di girare a turno la bottiglia e di togliere un’indumento alla persona che verrà indicata dal collo della bottiglia quando si fermerà di fronte a lui”
“chi vuole giocare a questa variante del gioco???”
Noi ragazzi rispondemmo subito di sì come anche le due Elisa, mentre Teresa ed Alessia erano un po’ titubanti.
Io dissi: “dai ragazze giocate anche voi, in fondo non c’è nulla di male e poi possiamo fermarci in qualsiasi momento”
Teresa: “è che io mi vergogno molto…e mi sembra che stiamo andando un po’ oltre”.
Davide: “tutti ci vergogniamo un po’, ma è questo a rendere il tutto più eccitante”
Elisa P: “dai ragazze…è un gioco divertente e stuzzicante”
Alessia: “ok ci sto”
Teresa: “a sto punto, visto che giochiamo tutti gioco anch’io”
Roby: “E vai!!! Allora possiamo cominciare…l’unica cosa è che dovremmo avere tutti lo stesso numero di indumenti perché il gioco sia più giusto”.
Constato che noi maschi avevamo 4 indumenti: pantaloni ,t-shirt , canotta e boxer e le donne anch’esse 4 indumenti : pantaloni ,t-shirt , reggiseno e mutandine potevamo cominciare il gioco.
Cominciavo io e poi via via in senso orario.
Girai la bottiglia che si fermò di fronte a Daniele, mi avvicinai e gli tolsi la maglietta lasciandolo in canotta.
Girò Elisa P che tolse la maglietta a Carlo.
Girò Davide che sfilò la maglietta ad Elisa P lasciandola con un reggiseno davvero sexy.
Girò Teresa che tolse la maglietta a Davide
Giro Daniele che lasciò in reggiseno Elisa C
Girò Elisa C che mi lasciò in canotta
Girò Carlo che lasciò a torso nudo Davide, dopo averle sfilato la canotta gli accarezzo i pettorali
Girò Alessia che sfilò la t-shirt a Teresa portando alla luce un decoltè meraviglioso
Poi ricominciai io, che dovetti togliere i pantaloni ad Elisa P la quale rimase oltre che con un reggiseno sexy con un perizoma che lasciava immaginare tutto.
Accarezzandole le gambe gli dissi: “sei uno spettacolo!!!” e lei per ringraziarmi mi diede un bacio sulla guancia e poi disse: “cazzo la prossima volta, se andiamo avanti dovrò scoprire qualcosa”
Partì di nuovo il coro: ”faccela vedè faccela toccà”
Elisa P ammiccò muovendosi a tempo di musica e massaggiandosi i fianchi.
Girò Elisa P che tolse la maglietta ad Alessia.
Girò Davide che lasciò a torso nudo Carlo
Girò Teresa che mi tolse la canotta
Girò Daniele che tolse la maglietta ad Alessia
Girò Elisa C che tolse la canotta a Daniele
Girò Carlo, la bottiglia pareva impazzita sembrava non volersi fermare fino a quando fermò la sua corsa di fronte ad Elisa P che disse preoccupata “oh-oh”
Carlo si avvicino a lei e gli chiese: ”vuoi andare avanti? Te la senti???”
Elisa P rispose: “mi vergogno un mondo ma continuo”
L’aria divenne eccitantissima, nessuno parlava e tutti gli occhi erano fissi su Elisa P.
Carlo arrivò da dietro la baciò sul collo e gli slacciò il reggiseno… ci fu un ohhh!!! collettivo
Il reggiseno cadde, gli ohhh!!! divennero un woooowwww!!!, e portò alla luce due tette splendide con due capezzoli duri che puntano all’alto.
Erano le prime tette che vedevamo e Carlo prima di tornare al suo posto gliele sfiorò con le dita.
Elisa P: “allora credo che vi piacciano le mie tette visto che non togliete lo sguardo da loro”
Ci fu un “si sono davvero stupende “ all’unanimità.

Elisa P ormai quasi completamente nuda girò la bottiglia che si fermò di fronte ad Elisa C alla quale vennero sfilati i leggins portando in risalto due gambe fantastiche.
Girò Davide che sfilò i pantaloni ad una sempre più rossa Teresa.
Poi toccò alla stessa Teresa girare e togliere i pantaloni a Carlo ed a lasciarlo con i soli boxer.
Carlo: “povero me ho solo più un pezzo di stoffa”
Altra risata generale.
Girò Daniele e la bottiglia si fermò di fronte ad Elisa C.
Daniele: “Eli posso levarti il reggiseno????”
Elisa C: “ok fai pure” disse con un po’ d’imbarazzo.
Daniele si avvicinò piano piano, la baciò sulla schiena e slaccio il reggiseno che cadde al suolo mettendo in mostra una seconda bella soda con due capezzoli molto piccoli ma durissimi.
Daniele: “sei una bambola!!!”
Elisa C lo baciò sulla fronte e lo ringraziò.
Il fatto di vedere delle nostre compagne di classe quasi nude provocò in noi maschi un certo movimento nelle parti intime non percepito dalle nostre amiche.
Girò Elisa C e la bottiglia si fermò di fronte a me.
Elisa C: “ohoh Robertino mi tocca toglierti i pantaloni!!!”
Roby: “ok fai pure”
Mi alzai in piedi, nel frattempo arrivò Elisa C vestita solo più con una sensualissima brasiliana rosa col le sue belle tettine al vento.
Si inginocchio di fronte a me, mi diede un bacio sugli addominali ed afferrò l’elastico della tuta. C’era un silenzio quasi irreale. Guardò Elisa P che annuì, e mentre mi stava sfilando i pantaloni si sentì un “ohhhh” da parte dei maschi e un “Wowww” da parte delle ragazze e Carlo.
Il motivo dello stupore era dovuto ai miei boxer attillati della Calvin Klein che metteva in risalto il mio cazzo indurito dagli avvenimenti.
Tutti gli altri in coro intonarono: “nudo-nudo”
Elisa C disse: “ammazza che roba!!!!” strofinò le tette sul mio pacco e tornò a posto.
Elisa P: “hai messo una banana nei boxer????”
Io imbarazzatissimo: “eeemmm no!”
Alessia: “wowww e che cos’è allora????”
Roby: “è il mio cazzo!!!!”
Teresa visibilmente eccitata: “ohhhhhhhhhhhh è enorme!!!”
Carlo: “confermo l’ho toccato”
Elisa P: “dai ragazze che se non si ritira fra poco lo tiriamo fuori!!!!”
Elisa C: “siiiii!!!!! Muoio dalla curiosità”
Carlo girò la bottiglia tra l’eccitazione totale, si fermò di fronte a Davide.
Carlo: “ehi te li levo sti pantaloni”
Davide: “eh va bene”
Carlo si avvicinò tirò giù i pantaloni a Davide portando alla luce un bel rigonfiamento nei boxer
Elisa P: “caspita ragazzi siete proprio una sorpresa!!!”
L’aria era sempre più hot.
Alessia: “mannaggia ragazzi ,Roby ,Elisa P, Elisa C ,Davide e Carlo siete in 5 che rischiate di restare completamente nudi!!!””
Alessia girò la bottiglia che andò a fermarsi di fronte a Daniele.
Alessia: “Dany leviamo sti pantaloni????”
Daniele: “ok va bene”
Alessia: “ok alzati in piedi”
Daniele: “eccomi”
Alessia tirò giù i pantaloni ed anche qui il cazzo era in tiro.
Alessia: “ehi anche tu bello sveglio!!!”
Daniele: “si pronto sull’attenti.”
E venne il mio turno di girare ….
La bottiglia pareva impazzita, ma dopo moti giri
E molto lentamente si fermò di fronte ad Elisa P.
Carlo: “nuda!! Nuda!!!!”
Al coro ci unimmo tutti.
L’atmosfera era caldissima ed io chiesi ad Elisa P:
“Eli ce la fai vedere????”
Passarono alcuni secondi di silenzio totale.
Elisa P: “mi vergogno un sacco ma non mi tiro indietro, se volete vederla prego fatti avanti”
Io dissi: “ragazzi volete vedere una nostra compagna di classe completamente nuda??”
Mai ci fu un assenso più totale: “nuda-nuda!!!”
Roby: “ok Eli vieni qua in mezzo e muoviti a tempo di musica”
Elisa P con addosso solo il suo mini-perizoma mi si avvicinò e cominciò ad ancheggiare.
La presi per i fianchi e cominciai a massaggiarle le anche.
Poi presi per i due lati il perizoma e cominciai ad abbassarlo piano piano dalla parte del culo, andavo su e giù lentamente facendo vedere agli altri le chiappette di Elisa P.
Roby: “ragazzi guardate qua che bel culetto vi piace????… che dite lo togliamo questo perizoma????”
La risposta fù un boato: “siiiiiiiiiiiiiiiii!!!! Nuda nuda!!!!”
I ragazzi erano super eccitati e non distoglievano lo sguardo da Elisa P mentre le ragazze molto più timide ogni tanto guardavano in basso.
Feci girare Elisa P verso gli altri presi di nuovo il perizoma, che era abbassato nella zona del culo, per i due lati e lo abbassai completamente portando alla luce una bellissima fichetta depilata e bagnatissima
Ci fu un “ohhhhhh!!!” generale ed un’applauso collettivo.
Elisa P: “ehiiii vi piaccio????”
Roby : “sei spettacolare!!!!!!” , gli diedi un buffetto sul culo e lei andò a sedersi.
Elisa P: “ adesso che sono già tutta nuda cosa devo fare se la bottiglia mi becca????”
Roby: “dovrai fare la penitenza che ti dice chi gira la bottiglia!!!!”
Elisa P: “ok spero siate clementi… ora tocca a me girare”
Girò molto forte la bottiglia fece almeno tre giri completi e si fermò proprio di fronte a me.
Dissi: “Ohiohi”
“Ohhh finalmente vediamo un cazzo” sospirò Elisa C senza più ormai freni inibitori.
Elisa P: “Roby vieni qua che te lo tiro fuori!!!” mentre si mordicchiava il labro superiore sintomo di eccitazione “sempre se ti va”
Feci cenno di sì con la testa, mi alzai ed andai di fronte ad Elisa P che era in ginocchio completamente nuda, il rigonfiamento nei miei boxer si accentuò maggiormente tanto che Alessia disse “non puoi tenere una bottiglia sotto le mutande” e tutti riserò.
Elisa P: “ragazze allora lo faccio???? Lo tiro fuori????”
Tutte le ragazze e Carlo in coro : ”siiiiiiiiiiiii nudo nudo!!!”
Elisa P guardandomi negli occhi e con la voce tremolante dall’emozione: “ok vediamo un po’ come sei fatto lì sotto”
Afferrò i miei boxer dall’elastico per tirarli giù ma fece molta fatica perché il cazzo s’incastrava nei boxer.
“tira più forte” disse Carlo ridendo, Elisa P riprese coraggio si avvicinò un po’ per fare più forza e tirò giù i boxer dando un colpo deciso. Il mio cazzo prima rimase incastrato e poi sguscio fuori di scatto.
Elisa P non fece in tempo a spostarsi che prese una botta in faccia dal guizzare del mio cazzo.
Tutti fecero un segno di stupore e scoppiarono e ridere.
Io imbarazzatissimo chiesi scusa ed Elisa P “non ti preoccupare ,non ne avevo mai visto uno ma penso che per il tuo ci voglia il porto d’armi”
E tutti risero di gusto. Ero lì completamente nudo con il cazzo duro di fronte ai miei compagni di classe.
Elisa C mi guarda e con un sorriso mi dice: “ecco, ora è ritto al massimo???”
… Inutile cercare di spiegare il mio imbarazzo, mi misi le mani dietro, e rimasi lì, con il cazzo durissimo, la pelle in cima a un certo punto si ritirò da quanto era ritto, e scoprì la cappella rosea grande quanto il diametro del cazzo… Il mio arnese fino sopra l’ombelico …
Roby: “credo di sì”
Elisa P: ”sei fighissimo… uno spettacolo incredibile” e mi diede una pacca sul sedere invitandomi a sedere.
Davide girò la bottiglia che dopo un paio di giri si fermò di fronte a Teresa.
Davide: “dai Tere vieni qua e facci vedere le tette!!!!”
Teresa: “no….mi vergogno….”
Roby: “e dai guarda me ho il cazzo di fuori!!!”
Elisa P: “ed io sono tutta nuda!!!!”
Teresa: ”….ok va bene”
Si alzò e si posizionò di fronte a Davide.
Davide: “ragazzi vediamo questo ben di Dio????”
Si alzò un sì forte ed unanime.
La fece girare di schiena e sganciò il reggiseno che saltò via di scatto portando alla luce due tette belle grosse e sode con i capezzoli durissimi.
Ci fu un wowww generale!!!!
Roby: “non hai nulla i cui vergognarti hai due tette da sballo!!!!” la baciai sulla fronte e lei tornò a sedersi al suo posto pronta a girare la bottiglia.
Teresa: “ora tocca a me divertirmi!!!”
Daniele: ” Tere se tirare fuori le tette ti ha dato questa carica chissà quando ti leviamo le mutande”
Teresa facendo l’occhiolino: “beh mi scateno!!!”
Scoppiammo tutti a ridere.
La bottiglia venne girata da Teresa e si fermò di fronte a Carlo.
Teresa: “dai Carlo che te lo tiro fuori” visibilmente eccitata
Carlo non se lo fece ripetere 2 volte e si avvicinò.
Teresa abbassò di scatto i boxer portando alla luce un cazzetto di misura medio piccola.
Teresa: “tutto qua???? Prendi esempio da Roby…quello sì che è un bel cazzo.”
Il vedere i nostri corpi nudi e l’alcol ha fatto salire l’eccitazione alle stelle.
Daniele girò la bottiglia e portò alla luce le tette di Alessia.
Elisa C tirò fuori il cazzo di Daniele
Carlo si vendicò e spogliò completamente Teresa che aveva già la fighetta bagnata.
Alessia girò e tirò fuori il cazzo di Davide.
Eravamo tutti completamente nudi a parte Alessia ed Elisa C che avevano ancora le mutande
Elisa P a sto punto disse: “dai ragazzi fate che togliere le mutande ad Ale e Eli così siamo tutti nudi e se ci va possiamo fare un altro gioco”
Fummo tutti d’accordo ed anche Elisa C ed Alessia accettarono spogliandosi tra di loro con una musica sensuale di sottofondo.
Eravamo tutti in cerchio completamente nudi ed eccitatissimi, era la prima volta che ognuno di noi vedeva uno del sesso opposto nudo.
Teresa: “e adesso????” ”continuiamo a giocare???” disse con la voce tremolante
Alessia: “e a cosa giochiamo ora???”
Elisa P: “continuiamo a girare la bottiglia e chi viene beccato farà tutto ciò che vogliono gli altri”
Elisa C: “tutto-tutto????”
Davide: ”visto che siamo già tutti nudi non porrei limiti”
Carlo entusiasta: ”sìììì”
Elisa P: “è un gioco lo si fa per divertirsi se uno non vuole può ritirarsi”
Roby: “e dai giochiamo”
Elisa P: ”chi gira fa fare quello che vuole al malcapitato”
Ci fù un ok generale.
Alessia: “l’ultima che ha girato ero io…adesso tocca a Roby”
Roby: “ok va bene”
La bottiglia girò e si fermò di fronte ad Elisa C.
Elisa C imbarazzatissima: “Ahi”
Roby: “ok allora vediamo, beh è vero che siamo tutti nudi ma noi maschietti non abbiamo ancora visto bene una figa… Elisa vieni qua in mezzo allarga le cosce e spalanca la tua fighetta in modo da poterla vedere”
Elisa C: ”behhhh”
Daniele: ”dai coraggio non ti tirerai indietro proprio adesso”
Elisa C: “che vergogna…” Si spostò al centro del cerchio si sedette sul tappeto “ok guardate qua” ed allargò le cosce.
Lo spettacolo fu incredibile!!!!
Elisa C:”vi piace”
Roby: ”basta guardare i nostri cazzi per capirlo”
Elisa P: ”ahahah beh direi proprio di sì” ”ok ora giro io”
Usci Davide.
Elisa P: ”limona utilizzando bene la lingua con Alessia per due minuti” fu un bacio davvero apassionato
Girò Davide ed uscì Teresa
Davide:” siediti in braccio a Carlo”
Teresa: “ma siamo entrambi nudi!!!”
Davide: “la penitenza è questa ma se non ti va puoi ritirarti”
Teresa: “mmm va bene”
Teresa si sedette sulle ginocchia.
Davide: ”dai Tere non fare la furba vai più indietro….”
Teresa: ”ehhhh????”
Elisa P:”dai Tere!!!!!!!”
Teresa visibilmente eccitata andò indietro fino a quando il suo culo andò ad appoggiarsi sul cazzo duro di Carlo che dallo stupore disse :”ohhhhhh!!!”
Teresa :”così va bene???”
Davide :” perfetta”
Carlo: “ancora un po’ e l’inculo”
Scoppiò una risata generale
Teresa: “ti sarebbe piaciuto” e girò
Beccò Daniele
Teresa: “beh bacia le tette di Elisa C”
Daniele: “cosa??? Eli posso???”
Elisa C fece un cenno di assenso con la testa, Daniele si avvicinò e baciò i suoi capezzoli che al contatto con la bocca vennero subito durissimi.
L’eccitazione era ormai al massimo
Girò Daniele ed uscì Alessia
Daniele ancora eccitato dal baciare le tette disse: “ok un po’ d’azione…Alessia fai….. una sega a Davide!!!!”
Ci fù un ohhh di stupore generale,non si pensava di arrivare fino a questi livelli
Daniele: “Alessia Davide va bene????”
Davide:”beh,se ad Alessia va come posso rifiutare!”
Alessia: “mi vergogno e poi non l’ho mai fatto…”
Elisa P: “e dai falla guarda che voglia che ha Davide…” disse indicando il cazzo suo durissimo.
Partì il coro : “sega-sega!!!!!”
Intanto Davide si era disteso in mezzo al cerchio.
Alessia allora si avvicinò e molto lentamente cominciò ad accarezzare il membro duro fino a prenderlo in mano.
Alessia: “Così va bene????”
Davide: “si, adesso stringi un po’ di più e comincia ad andare su e giù” cominciò piano piano ad andare più forte.
Dopo 5 colpi Davide cominciò a gemere. Tutto ciò era davvero eccitante.
Dopo circa 30 secondi Davide disse: “Alessia sto per venire,dai continua cosììììì ahhhhhh sborro!!!!”
Emise 4 schizzate di sborra copiosa che oltre che sulle mani di Alessia finì un po’ dappertutto
Teresa:”wowwww che spettacolo!!!”
Davide si pulì con delle salviette ed il gioco continuò.
Toccò ad Elisa C dare un giro molto forte.
La bottiglia si fermò di fronte a me…
Elisa C: “ok Roby sei disposto a tutto?????”
Roby: “nei limiti si”
Elisa C: “Ok allora allarga le gambe di Elisa P e leccagli la figa”
Roby: “Ma….gasp….mi va ma……”
Elisa P andò a sdraiarsi in mezzo al cerchio ed allargò le gambe portando alla luce una fantastica fighettina rosa e disse : “dai Roby sono pronta fammi godere!!!!”
Mi avvicinai piano piano e mi scappo un “wowwwwwww” di fronte a tale bellezza. Cominciai a baciarle la figa :”Eli sei bagnatisima!!!!!”
Elisa P:” mi avete fatto eccitare un sacco e poi vedere tutti sti cazzi tutti insieme…”
Leccai piano piano le labbra per poi passare al clitoride facendo su e giù con la lingua nel buchetto.
Elisa P: “dai continua così disse ansimando”
Il suo corpo si contraeva dal piacere fino a quando ad un certo punto disse: ”siiiiiiiiiiii godoooo!!!!!” e mi venne in faccia.
Elisa P mi baciò in bocca e mi disse: “sei stato davvero fantastico non avevo mai goduto così tanto prima d’ora!!!!”
Gli altri ci guardavano completamente eccitati.
Andammo al posto e toccò a Carlo girare….
…la bottiglia si fermò di fronte ad Elisa P
Elisa P: ”di nuovo?????”
Carlo: “ehehe si se ti va chiudiamo il giro….”
Elisa P: ”cioè?????”
Carlo: “qua di fronte a tutti prendi Roby e gli fai un bel pompino”
Elisa P: “dovrei prenderglielo in bocca????”
Carlo: “si bella d’altronde lui ti ha fatto venire”
Elisa P: ”ok Roby vieni e distenditi qui in mezzo agli altri”
Io lo feci, Elisa P si avvicinò e subito mi mise la lingua in bocca, poi dopo uno splendido bacio cominciò a baciarmi prima sul collo e poi sui capezzoli poi col la lingua poco per volta cominciò a scendere piano piano.
Poi cominciò a baciare la cappella, poi l’asta fino alle palle.
In seguito cominciò a leccare le palle,l’asta e poi la cappella
Roby: ”bravissima ed ora comincia a pompare”
Lei si mise in bocca tutta la cappella ed incominciò a pompare mentre io gli strizzavo le tette.
Il piacere era immenso non riuscivo più a controllarmi ed incominciai ad ansimare pesantemente..
Elisa P aveva cominciato a pompare con ritmo facendosi scivolare il cazzo fino in gola.
Fino a quando io dopo un paio di minuti dissi: ”Elisa mi fai impazzire….attenzione sto per venire” e cercai con una mano di scostagli la faccia per non venirle addosso ma lei continuava a pompare…
Roby: “siiiiii vengooooo…sborrooooo!!!”
Cominciai a schizzare all’impazzata nella sua bocca mentre lei continuava a pompare.
Gli altri e soprattutto le ragazze guardavano stranite, nessuno avrebbe mai immaginato che una nostra compagna potesse bere la sborra.
Sborrai talmente tanto che una goccia scappò dalla bocca di Elisa P che prontamente la lecco.
Roby: “wowww Elisa sei straordinaria!!!!”
Elisa P: “mmm che buon sapore…siamo pari!!!!”
Davide eccitatissimo disse:” dovremmo fare un altro gioco”
Alessia: ”e quale????”
Davide: “no scherzavo….”
Elisa C: “e dai almeno dicci com’è”
Davide: “ok prima ci dividiamo a coppie girando la bottiglia”
Le coppie furono:
Elisa C e Daniele, Teresa e Carlo, Alessia e Davide e dulcis in fundo io con Elisa P.
Daniele: “ed ora????”
Davide: “noi maschietti ci sdraiamo uno di fianco all’altro”
Teresa: ”e noi????”
Davide: “voi … chi se la sente….vi inginocchiate sui rispettivi partner e prima stusciate le vostre fichette sui nostri cazzi e poi ve li infilate dentro cavalcandoci…. Noi metteremo i preservativi”
Teresa con la voce corta dall’emozione: ”gasp….dovremmo scopare????”
Davide: “beh tecnicamente si” … ”cominceremo con le coppie appena formate e poi dopo ogni minuto ogni ragazza si sposta sul ragazzo alla sua destra”
Alessia: “ma non l’abbiamo mai fatto!!!!”
Davide: ”neanche noi…potremmo provare insieme la prima volta….””dai chi ci sta????”
Noi maschi uno alla volta indossammo il preservativo (ne avevamo ben 3 confezioni) e ci sdraiammo sul tappeto uno di fianco all’altro.
Davide: “nessuna di voi ha voglia di provare????”
Le ragazze fecero capannello e parlarono sottovoce tra di loro.
Fino a che si avvicino a me Elisa P e disse: ” ok nessuna ha il coraggio di iniziare e quindi sarò io a rompere il ghiaccio!!”.
Nel vedere il suo corpo nudo in piedi su di me gli dissi: ”si sei uno spettacolo!!!”
Nel frattempo Elisa P cominciò a strusciarsi sul mio corpo fino a raggiungere il cazzo. Ci appoggio la figa
sopra e cominciò a strusciare senza infilarlo, poi col viso si avvicinò alla mia bocca e mi baciò con passione.
Poi si tirò su e si alzò sulle ginocchia e mentre si strusciava prese il mio cazzo in mano se lo puntò alla figa e se lo infilò. Poi scese giù con le ginocchia si mordicchiò il labbro superiore socchiuse gli occhi alzò il viso in alto ed emise un grido: “ahhh !!!!”
“è entrato!!!” disse con eccitazione Alessia,” grande Roby!!! Adesso trombala!!!” aggiunse Daniele
Elisa P rimase ferma per un’attimo … poi cominciò a muovere i fianchi lentamente ed appoggiò le mani sul mio petto e cominciò ad andare sempre più velocemente su e giù…ansimando di piacere
Lo spettacolo era eccezionale, oltre a vedere sballonzolare le sue magnifiche tette si vedeva benissimo vista la posizione il mio cazzo che entrava nella sua figa fino alle palle.
Poi Elisa P rivolgendosi alle femmine disse:”wowwwwwwwww dai ragazze che aspettate…. Si prova solo un’attimo di dolore ma poi è tutto piacere, è fantastico avere un cazzo dentro di se !!!!”
“Roby sei fantastico scopi divinamente!! Mi stai facendo impazzire!!!!”
Mi girai verso gli altri e vidi che Alessia stava montando su Davide, Elisa C che si stava sverginando con Daniele e Teresa che faceva sballonzolare le sue spettacolari tette mentre montava su Carlo.
Scaduto il minuto mi trombai nell’ordine Alessia,Teresa ,Elisa C ed inculai Carlo che pretese di essere inculato da tutti i ragazzi.
Fu un’orgia pazzesca con anche doppie penetrazioni per le nostre amiche finito poi con le nostre compagne coricate in cerchio mentre tutti noi maschi le sborravamo in faccia.
Da allora ci troviamo molto spesso trombando sempre tutte le volte.

 

One thought on “La ricerca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.