1a volta da etero a trav 7a parte

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

1a volta da etero a trav 7a parte

Spread the love

Non sempre e lo specificherò sempre in quanto non amo ergermi a superperfetta,riuscivo a travestirmi come adoravo fare ma,sempre,adoravo comunque il cazzo.
Quindi a volte dovevo barcamenarmi al meglio e fare di necessità
virtù e magari non riuscire nemmeno a sfiorare nulla come accessorio femminile.
Un pomeriggio dello stesso anno degli episodi precedenti scesi al lungolago nella piccola spiaggettina vicino al Lido con amici vari,il solito bagno,qualche chiacchera,un po di pallavolo,solite cose da giovani adolescenti;il luogo era frequentato da adulti,sia del posto che turisti residenziali e almeno a vista ci si conosceva tutti.
Quando torno al mio lettino,a sinistra e a non più di due metri,il lettino di un signore 60enne con accanto la moglie,coppia che incontravo abbastanza spesso e ci si scambia i saluti.
Inizia a farsi tardino per restare in spiaggia al lago,alle 18 inizia a far fresco,la capannina che funge da bar chiude,i miei amici si avviano verso casa e restiamo in pochissimi : chi sistema il canotto,il wind surf e simili ed io resto sul mio lettino a leggermi una rivista di moto,e la coppia al mio fianco.
Lei chiacchera con un amica e lui legge il giornale;dopo qualche sua battuta inerente la mia rivista di moto raccontandomi delle sue esperienze in moto di quando era giovane,mi rendo conto che per la prima volta da quando ci conosciamo mi osserva con occhi diversi.
Avete presente quando vi sentite osservati in modo e maniera mai accaduto prima?Quasi scrutati nei vostri gesti,nel vostro fisico e oserei dire quasi scavarvi nei pensieri?Ecco,così,io avevo proprio queste sensazioni.
E siccome mi ha sempre intrigato la mente ed eccitato parecchio riuscire ad interessare un uomo,per la situazione in essere io ci provo : inizio a sorridere da ochetta,di sfuggita guardagli le parti intime,star girato su un fianco verso di lui con le ginocchia piegate e le cosce strette,poi mettermi a pancia in giù inarcando il culo e così via.
Il dialogo scorre ma non più soltanto sui suoi trascorsi,ogni tanto a voce bassa ci infila un complimento al mio corpo ed a quel punto
capisco che forse potrei interessargli e trovo posizioni più intriganti : fingendo di dovermi girare gli do le spalle mettendomi sull’altro fianco lasciandogli in bella vista il mio culo,intanto mi acconcio la frangetta come indossassi la parrucca,poi mi rigiro verso di lui,poi faccio cadere la rivista,mi chino mettendogli il mio culo ad una spanna dal suo viso,poi risiedendomi con la mano libera mi infilo la parte posteriore del costume nella riga delle natiche così le ho completamente scoperte e mi rimetto sul fianco dandogli di spalle.
Dopo qualche minuto mi rigiro verso di lui che mi fa un sorrisone e abbasso lo sguardo sul suo bassoventre : gli vedo un gran bel rigonfio!
Che eccitazione mi provoca vedere il cazzo che si gonfia a causa mia;lascio apposta lo sguardo fisso sul suo pacco per almeno mezzo minuto,mi sento già il pisello gonfiarsi e le labbra tremule.
Lui accentua il sorriso,ormai ci siamo capiti,alla mia destra non c’è più nessuno,a sinistra solo lui che col giornale aperto crea una paratia che ci copre dagli occhi della moglie e scopro più che posso le natiche e stando sul fianco le inarco verso di lui.
Tutta le circostanze sono per me ultra eccitanti…mi rigiro verso di lui e porgo in avanti il bacino per mostrargli anche che mi sta indurendo il pisello osservando il suo;con la mano sinistra spalanca la pagina del giornale,la moglie non ci può vedere,infila un dito della mano destra nell elastico dei suoi boxer da bagno : SBROING e scatta fuori un bel palo dritto e duro che punte verso l’alto con una signora cappella!
Mi ci sarei tuffato a labbra aperte a ciucciarglielo!!!
Glielo fissavo e sentivo aumentare le contrazioni al buco del culo oltre a sentirmi le palline gonfie;che voglia di prenderglielo in mano e ficcarmelo in gola!
E faccio una cosa rischiosa : mi giro sul fianco per dargli le spalle e lentissimamente mi abbasso dietro il costume sino a farlo scendere sotto la curva delle natiche…sono eccitatissimo ma sto a culo nudo per poco e mi rigiro verso di lui.
L’ha tirato fuori tutto per mostramelo…ce l’ha durissimo che punta in alto…meraviglioso!
Poi parla facendosi sentire dalla moglie lasciando posare il giornale in modo da coprirlo :”senti ma intanto che mia moglie chiacchera perchè non andiamo al parcheggio così vedo il tuo motorino?ormai il giornale l’ho letto…”
La moglie fa spallucce tutta intenta alla sua amica ed io rispondo
“si…va bene” e mi ricompongo,poi prendo le mie cose e salgo al parcheggio,sempre più voglioso.
Sposto il motorino dal parcheggio a dietro la capannina del bar chiuso,poi come già specificato precedentemente,da sotto la sella dove tengo sempre qualcosina di femminile per ogni evenienza,prendo il rossetto bordeaux che indosso con lucidalabbra;sfilo il costume e mi infilo i collant color carne finta abbronzatura col foro incorporato all’altezza del mio buco,ri infilo il costumino sopra e aspetto…ho gli spasmi al buco del culo ed il pisello durissimo che gonfia tutto il collant.
Dopo qualche minuto sento a voce bassa “dove sei caro…dove sei…”…mi faccio notare dietro la capannina e mi viene incontro,indossa la camicia fuori dei boxer da bagno e lo ha ancora quasi gonfio,diciamo barzotto.
Mi arriva vicino,mi guarda tutto “…il rossetto lucido e calze…ma che meraviglia…e che cosce…tu sei meraviglioso…dai dai lasciati toccare”.
Mi spinge contro il muro della capannina,mi spinge contro la pancia il suo cazzo che si sta indurendo,mi palpa tutte le cosce e passandomi dietro le sue mani anche il culo…e mi mette la lingua in bocca.
Mi prende una mano e se la infila nei boxer,finalmente glielo impugno : che bello!
Lo sego da dentro i boxer ed in un attimo glielo sento durissimo…”tesoro ti piace?” mi chiede…e mentre mi limona gli rispondo “si…è bello grosso…”
“dai…prendimelo in bocca che con quel rossetto chissà che pompini che fai…”.
Piego le ginocchia allargandole attorno alle sue gambe e scendo…me lo lascio entrare tutto tra le mie labbra e lo ciuccio : divino!
E intanto con una mano sul suo fianco con l’altra mi masturbo il pisello…è fantastico ciucciare un bel cazzone largo e duro!
“spompini da dea…altrochè…che pompino fantastico…sei magnifico!”.
Ma è magnifico anche per me ciucciar cazzi!
Mi sborro nei collant dopo pochissime segate mentre glielo ciuccio infilandomelo in gola sino ai coglioni…lui se ne accorge “peròòò…come ti eccita il cazzo!sei già venuto…sei una femmina coi fiocchi…fermati adesso,sali…”
Mi rialzo,mi limona ancora…poi mi volta faccia al muro e mi lecca tutto il culo ed il buco…
“vuoi continuare a spompinarmi o…ti lasci inculare tesoro”mi hai eccitato da matti…ti lasci inculare tesoro?”.
“si…me lo metta…me lo metta” e appoggio le mani alla capannina,chiudo le cosce ed inarco il culo in fuori più che posso…socchiudo gli occhi ed aspetto di sentirmi entrare il suo cazzo nel culo!
SHHHVVLLOOOPPP…dentro!
“uuuhhh……….”dimenticandomi di tutto gemo come fossimo in privato,deve mettermi una mano sulle labbra…ed inizia a ficcarmelo nel culo tuttodentro tuttofuori tuttodentro…
“come godi ragazzo mio…è uno spettacolo incularti…ti è anche tornato il pisello duro…”
Vero!Tutto preso dal godimento che mi arrivava dal culo manco mi ero accorto di averlo ancora duro.
E lui continuava : shvlop shvlop shvlop…che bello!
E pochi colpi nel culo ancora e spruzzo di nuovo nei collant,mugolo come una vacca in calore…
“godi caro…godi…io vado avanti caro culo d’oro”
“si…si…vada avanti ancora…si…si…”
Questa inculata del tutto inaspettata mi ha eccitata da impazzire!
“senti caro adesso tocca a me…è dalla spiaggia che mi hai fatto riempire i coglioni…devo sborrare…vuoi in bocca o resto dentro?”
“…resti dentro…la faccia…resti resti dentro”
E mi riempie come una damigiana!!!
Come ho goduto!!!
Il tutto in meno di un quarto d’ora…è sudato come un bisonte,addirittura mi dice che sono “una gran figa”…
Va in auto e mi scrive un bigliettino…dove sta la sua villetta ed il telefono…
“dove sei ?”
La moglie è arrivata…mi saluta e nascondendomi dietro la siepe ricambio il saluto,cosi non vede i collant,il rossetto e sopratutto il viso da troia goduta che ho sicuramente.
Il motorino mi copre…salgono in auto e se ne vanno…

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

One thought on “1a volta da etero a trav 7a parte

  1. Sonia

    Travestito in privato passivo no mercenario amante intimo femminile calze reggicalze tacchi intimamente dooonnoa cerco uomo attivo max 70 anni ospito agenova sampierdarena tel 3460323562 chiamare Sonia

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.