Capodanno.

…Una volta al bar un segno del destino.Lei mi chiese se potevo accompagnarla a casa, e io non mi tirai indietro.Fu la colazione che consumai più malvolentieri nella mia vita, per l’ovvio motivo, ma anche perchè i miei pantaloni si stavano gonfiando, tanto era l’eccitazione, e non volevo farmi vedere da tutti che ero così fuori controllo.Una volta salutati i miei amici, la caricai in macchina…

1 245 246 247 248 249