Ho scopato la mamma del mio amico in tre

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Ho scopato la mamma del mio amico in tre

Spread the love
Renzo il mio amico abbiamo la stessa età 21 anni stasera era su di giri, verso mezzanotte ha iniziato a piovere forte e abbiamo deciso di tornare a casa Il temporale era forte tuoni e fulmini acqua veniva giù mi dice di fermarmi da lui le strade erano allagate entriamo bagnati fradici mi porta in camera sua e mi da una tuta delle sue abbiamo le stesse misure mi dice di far piano la mamma dorme aspettami facciamo la doccia insieme facciamo poco rumore torna e ci infiliamo sotto la doccia ci strusciamo abbiamo anche bevuto ci gira la testa vedo che sta messo bene e misure anche io mi difendo bene lavandoci calore che ci eccitiamo e iniziamo a scherzare me lo appoggia e mi schiaffeggia col cappella e poi tocca a me mi sculaccia mi vuole lavare la schiena e scivola con la mano nel solco delle natiche mi giro e mi afferra mi spinge al muro e mi chiede se ho scopato dico si avevo una ragazza e usciamo mentre ci asciughiamo vieni con me devo confessarti un segreto e a te posso fidarmi e mi porta in camera della mamma faccio per tornare indietro dico siamo nudi che cazzo fai mi afferra per la mano e mi trascina dentro la luce accesa del comodino illumina il corpo nudo della mamma mi fa sedere e mi dice accarezzala senti che pelle bella fresca e soda mi trascina la mano sui seni e devi sapere da quando mio padre è sparito da quando avevo 14 anni dormivo con lei la notte nel sonno allungava le mani poi la bocca e la prima volta si è seduta sul mio cazzo e cosi quando torno a casa lei e nuda capisco che ha voglia io che centro? Stasera ci divertiamo si allunga e poggia il cazzo sulla faccia si apre la bocca e esce la lingua e inizia a succhiarlo Renzo mi fa cenno di leccare i capezzoli e farli indurire e morderli lui ha messo la mano sulla fica e spinge il dito dentro allarga le gambe e cerca il clitoride poi tocca a me farmi succhiare e lui aperto le gambe e la sta succhiando e leccando lei si agita e mugola spingo il cazzo in gola mimo come se la stessi scopando Renzo si alza le va sopra e appoggia la cappella e entra la sbatte vedo il suo culo bello sodo e liscio salire e scendere mi eccita lo guardo attraverso lo specchio dell’ armadio mi fa cenno di cambiare posto e ora sono io lo spingo e mi muovo ansima e mugola Renzo dietro le mie spalle mi dice Ti piace porco dico si e daglielo tutto ficcalo dentro e mi mette le mani sulle chiappe e mi spinge sento le sue mani sotto tra la fica e il cazzo e poi mi accarezza il solco lo allarga e infila la linguae mi fa venire i brividi Fermo che sto per venire e lui continua mi blocco inarco i reni e urlo di piacere schizzo ma lui mi sfila il cazzo che sta pulsando e se lo mette in bocca e mi lecca e ingoia e mi infila due dita nel culo facendomi tremare dal piacere il culo che si apriva e si chiudeva puliamo la donna la copre e andiamo in camera sua entriamo in doccia e ci guardiamo soddisfatti e complici mi abbraccia e mi bacia sotto la doccia adesso sai i miei segreti ma una cosa devo dirti sono bisessuale e tu mi fai sangue usciamo e ci mettiamo sotto le lenzuola Non sarai scandalizzato spero perché la lingua nel culo ti è piaciuta Non avevo mai fatto esperienza omo avevo bevuto siamo amici e ti voglio bene Ma non so fino a che punto posso spingermi e lui mi ha abbracciato tirandomi verso lui ok quando pensi di non farcela mi dice stop e io mi fermo , ha tolto le lenzuola e mi è venuto sopra baciandomi il collo le orecchie e facendomi sentire dei brividi e tremare e sceso leccandomi i capezzoli e la pancia poi lo ha succhiato e leccato mi ha aperto le gambe e infilato la lingua tra le gambe ansimavo il cazzo si stava alzando poi tornato sopra e sempre leccando e mordicchiando la sua bocca sulla mia e calda la lingua che spingeva per entrare e mi sono lasciato andare e cosi stretti baci passionali io gli stringevo le chiappe e anche lui poi mi infilava le dita dentro e io lo facevo a lui era bello aperto gli ho chiesto ne hai presi di cazzi e troia mi ha detto che quando aveva voglia trovava camionisti si faceva sbattere una sera ne ha presi di cazzi più di 10 si è girato e lo ha voluto e lo scopato spingendolo tutto dentro è venuto e mi ha spinto la testa sul suo cazzo dicendomi di leccarlo e succhiare la sua sborra e ingoiarla e cosi ho fatto ci siamo addormentati la mattina mi ha portato il caffè e poi ha voluto fare sesso ma questa volta mi ha scopato lui è stata una bella esperienza
 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.