Gioco con il personal trainer e Simona (Undicesimo atto ter)

Gioco con il personal trainer e Simona (Undicesimo atto ter)

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Gioco con il personal trainer e Simona (undicesimo atto ter)

Mi trovo in palestra, sto facendo un esercizio e sono a pecorina quando improvvisamente mi sento tirare giù i pantaloni e le mutande e un cazzo di discrete dimensioni nella figa. Io da un lato ho paura, dall’altro sono molto eccitata e infatti mi bagno rapidamente.
Il tizio che dice di chiamarsi Samuele dice che non ha saputo proprio resistere vedendo il mio fondoschiena e mi fà i complimenti anche per la fica che dice è calda, vogliosa e grande così da accogliere senza problemi il suo cazzo.
Samuele mi dà colpi forti e io godo senza pietà.
Proprio in questo momento viene Simona che mi bacia in bocca e mi strizza i seni e mi chiede da quando lo conosco. Io le dico che l’ho conosciuto ora e che poi parleremo di quello che è successo. Nel frattempo Samuele mi dice che stà per venire e Simona gli dice che vuole bere la sua sborra e quindi si appresta a riceverla in bocca, come infatti avviene.
Samuele dice che siamo due porcelle con cui è bello divertirsi e propone di andare a farsi la doccia tutti insieme. Ci spogliamo entriamo e io e Simona guardando Samuele ci baciamo in bocca, ci baciamo i seni. Insomma stuzzichiamo Samuele finchè non vediamo la sua erezione.
Simona dice che lo vuole lei ora il suo cazzo e si mette a pecorina pronta a riceverlo e Samuele non si fà attendere e propone a Simona di incularla cosa che lei gradisce moltissimo.
Intanto io le bacio i seni poi scendo giù a leccargli la fica e sento i sospiri, i gemiti sempre più forti finché non viene e Samuele inonda il suo buchino di sperma. Io vado a leccarlo e Samuele si accuccia leccando la mia fica finché non vengo con un grido acuto.
Samuele è giovane ed ha un bel fisico (non c’è da stupirsi fà il personal trainer) e un cazzo più che discreto e io lo voglio in bocca, lo voglio sentire tutto grosso e ingoiare. Simona mi guarda e decidiamo di fare il pompino insieme e quindi alternativamente lecchiamo il cazzo, ce lo mettiamo tra i seni, lo mettiamo in bocca finchè non arrivano i primi fiotti di sperma caldo che io e Simona ci dividiamo.
Poi ci baciamo e succhiamo lo sperma dalla bocca dell’altra e lo ingoiamo.
Samuele ci dice che non ha mai ricevuto un pompino di questo genere e che lo facciamo proprio andare fuori di testa.
Noi gli diciamo che anche a noi è piaciuto molto giocare con lui e che eventualmente potrebbe giocare con noi e G. Certo ci sarebbe anche Stefano, ma giocare in cinque ci pare decisamente troppo.

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.