La prima volta con mio fratello

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La prima volta con mio fratello

Spread the love

Avevo 15 annni, quando lo presi in culo per la prima volta. Ricordo che mio fratello si offrì di mettermi la crema solare sulla schiena, perché era molto arrossata dopo aver preso il sole. Io sapevo benissimo dove voleva arrivare, perché molto spesso, quando uscivo dalla doccia, mi diceva testuali parole: hai un culo che merita un bel cazzo, e io rispondevo sempre buttandola sul ridere, per stemperare la tensione emotiva che mi creava quella situazione. Ricordo che mentre mi spalmava la crema, decisi di togliermi gli slip, con l’intenzione di provocare una reazione, da parte di mio fratello, che però continuò a massaggiarmi la schiena, senza far caso alla mia provocazione, così decisi di essere più esplicito, e presi un po’ di crema spalmandola sull’ano. Ricordo che disse: la crema solare non va bene per il culo, così me la tolse con l’asciugamano, e mi sputò sul culo, per poi incularmi, però nonostante il desiderio, non riusciva a penetrarmi perché era la prima volta, che provavo a prenderlo in culo, poi dopo vari tentativi, sentii il cazzo entrare nel culo, e provai un dolore lancinante che mi fece gridare, ma mio fratello continuò a incularmi, fino a sborrarmi dentro. Credevo che dopo essermi venuto nel culo, sarebbe finita l’inculata, invece dopo pochi atttimi, aveva ancora il cazzo duro, così riprese ad incularmi selvaggiamente, e io godevo tantissimo perché la sborra che avevo in culo, era un ottimo lubrificante. IL giorno dopo andai a prendere il sole, e tornai a casa con la schiena arrossata, sperando di ricevere lo stesso trattamento del giorno prima, ma non andò così, infatti mio fratello, non si offrì di mettermi la crema solare, e molto brutalmente mi disse: vai sul letto che ti inculo. Io naturalmente non chiedevo di meglio, così mi adagiai sul letto

 

4 thoughts on “La prima volta con mio fratello

  1. Rosy

    Io non ho fratelli ma sono stato inculato lo stesso che ero piccolo. Il figlio della tata, quella che veniva in casa mia a fare le faccende quando mia mamma era al lavoro.
    Mi ha fatto strillare ma mi è piaciuto, da lì l’ho preso nel culo fino ad oggi, tutti i giorni.

     
  2. Lucio

    Mi è sempre piaciuto prenderlo e metterlo. Da ragazzino sono stato sverginato da Leonardo un giovanotto che mi accompagnava spesso a in campagna con la moto. Gridai, ma mi piacque da morire. Avevo diciassette anni quando il mio amico Franco, diciannovenne, mi chiese di accompagnarlo al mare in campeggio. Lui m’inculò per primo ed io gli restituii il favore. Dopo ho avuto altre esperienze, l’ultima con mio cognato, il fratello di mia moglie.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.