Ho il sesso in testa

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Ho il sesso in testa

Spread the love

Ho iniziato a 14 anni il primo è stato mio cugino Vittorio di 17 anni eravamo soli in casa era estate faceva caldo nella casa al mare dormivamo sul solaio avevano fatto una camera avevamo un letto matrimoniale e senza maglia solo con lo slip stavamo riposando i nostri genitori erano al mare , ero girato di spalle a mio cugino e facevo finta di dormire , e lui con la scusa si è appoggiato appoggiando il cazzone movendolo piano piano poi mi ha passato le mani e carezzandomi i capezzoli e mi chiamava piano per vedere se ero addormentato , e mi abbassato lo slip e aprendo le gambe ha appoggiato il suo cazzone doppio oltre che lungo nel solco delle chiappe e lo mandava su e giù mi baciava il collo poi mi ha girato e mettendosi di lato alla faccia mi ha appoggiato il cazzo vicino alla bocca e me lo strusciava sulle labbra e io ho aperto e lui lo ha messo dentro e lo succhiato e leccato e lui mi infilava le mani sotto toccandomi il culetto e il buchetto sentivo calore e piacere e mi piaceva essere donna essere usato per dargli piacere ho fatto finta di svegliarmi e dicendo che cazzo fai ? Mi ha preso la testa e con la forza mi ha bloccato e lo succhiato con forza e lui si eccitava e io anche mi sculacciava dicendo troia sei la mia puttanella adesso devi fare quello che voglio sei mia cagna e mi ha baciato in bocca e mi sono calmato e mi sono lasciato andare e lo fatto impazzire e mi ha sverginato facendomi uscire il sangue mi ha scopato alla grande e sono venuto senza toccarmi avendo il cazzo nel culo siamo venuti la prima volta e dopo una ora ero pronto lo succhiato e lo fatto eccitare che mi ha inculato in tutte le posizioni , per il tempo che è rimasto mi sono fatto aprire e sbattere . partito sono rimasto senza cazzo avevo sempre voglia cosi in spiaggia guardavo i maschi e cercavo di scoprire come stavano messi sotto i boxer giravano i vu cumprà ero sotto ombrellone e ero solo andavo sempre prima dei miei per cercare il cazzo , e si è avvicinato un ragazzo di colore alto magro ma muscoloso pantaloncino corto si è seduto ciao amigo tutto bene lo guardo e gli faccio un super sorriso e pensavo chissa come sta messo sotto ,mi fa vedere i cd e io guardandolo e muovendomi come una donna passandomi la lingua sulle labbra lui rideva e appoggiando la mano sulla coscia lo accarezzavo ero steso a pancia in giù mostrando il mio culetto sodo e liscio mi guarda e mi dice Cosa vuoi ? poi mette la mano sul pacco e mi dice questo che vuoi ? dico si mi dice io adesso vado dentro il boschetto tu aspetta 10 minuti e poi raggiungimi , aspetto e poi vado entro e giro e lo vedo tra le fratte mi avvicino e lui ha il pantalone calato e ha un cazzo da paura mi inginocchio e lo lecco cerco di succhiarlo e poi mi alza e mi piega mi abbassa il costume mi apre le chiappe e mi sputa sul buco mi tiene fermo per le spalle e mi tappa la bocca e mi entra dolore e piacere stavo impazzando ero cosi eccitato che sono venuto senza toccarmi , e mi ha sborrato in gola tanta roba da far fatica a ingoiarla , poi mi ha detto se volevo altri cazzi come suoi loro stavano dormendo sulle dune con le tende , una settimana mi hanno aperto il culo 4 cazzoni e due volte ne ho preso due insieme e godevo da pazzi .più ne prendevo e più ne volevo di cazzo non mi bastava mai . Tornato a casa ero disperato un pomeriggio ero cosi eccitato che mi sono messo a gambe aperte e mi ficcavo 4 dita dentro credevo di essere solo mugolavo e gemevo come una cagna che si apre la porta e mio fratello più grande di 22 anni eccitato col cazzone in mano mi stava vedendo e si è avvicinato e lo agguantato e lo succhiato e lui mi metteva le mani dentro poi mi ha piegato a pecorina e mi ha sbattuto bene bene e ho goduto alla grande E tuo il mio culo ti prego prendilo quando hai voglia spaccamelo dai spingilo tutto e lui colpi forti da farmi venire i brividi e anche con lui ho goduto senza toccarmi ci siamo baciati e lo abbiamo fatto due volte . mentre mi sbatteva gli ho detto che ho voglia di tanto cazzo e se vuole mi facevo scopare dai suoi amici o da maschi solo se sono dotati . Una sera a cena venne il fratello di mio padre Zio ARMANDO più giovane di papà un bel Maschione rude e puttaniere si era bevuto erano alticci lui e mio fratello i miei erano a letto stanchi e vedo che mio fratello toccandosi il cazzo dice all’ orecchio di mio zio qualcosa che mi guardano ridendo , poi mio Zio mi fa cenno si alzano e li seguo andiamo nel capanno degli attrezzi entrano al buio e mi tirano dentro e mio fratello mi dice troia volevi i cazzi grossi ecco ti ho accontentato inginocchiati i cazzi fuori e io a turno li succhiavo e li leccavo e guardo e loro si baciavano in bocca mi sono unito messo in mezzo mi hanno detto che da ragazzi avevano avuto rapporti sessuali il cazzo di Zio era più grosso di mio fratello mi hanno piegato alla pecorina uno in culo e uno in bocca mi hanno sbattuto poi mio zio sdraiato per terra e io sora e mio fratello dietro mi hanno infilato due cazzi dentro urlato e goduto anche loro e mentre mi sbattevano gli dicevo chiamate i vostri amici voglio tanto cazzo ,,,,

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

One thought on “Ho il sesso in testa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.