Alla Festa di fine scuola

Alla Festa di fine scuola

Mi chiamo marco 18 anni vivo con mia sorella 17 anni e mia madre ,da quando nostro padre non c’è piu’ faccio il maschio della famiglia ,avevo bevuto e non stavo bene chiamo mia madre e mi faccio venire a prendere , arriva mi vede e dice “Quello che dovrebbe tenere le redini della famiglia…..Mi carica e andiamo a casa ,barcollavo mia sorella era a dormire dalle sue amiche un pigiama party , abbracciato a mia madre mi porta in bagno , mi spoglia visto che traballavo ,e nudo entro nella doccia , appoggiato alla parete con la sua voce che mi raccomandava di non cadere e di tenermi fermo , mi ha lavato , passandomi la spugna davanti due o tre volte , mi sono eccitato , ” Lo vedi lui si che ti vuole bene , rido , esco dalla doccia e lei mi avvolge nel accappatoio ,e perdo equilibrio e le vado addosso Attentooo che ci facciamo male , avevo abbracciata e stretta a me ,” ubriaco dicevo “Mamma ti amo ” Voglio fare amore con te , andiamo a letto , Zitto che sei ubriaco e dici un sacco di cazzate , mi porta verso la camera mia , io mi blocco la guardo e la spingo da lei , Fermoooo che fai? cadiamo sul lettone , Cerca di divincolarsi ,il cazzone dritto ,e le mie mani sulle tette e sulla fica , e da sopra lo slip la acacrezzavo . ha fatto un po’ di resistenza ma quando le ho preso il viso , lo baciata infilandole la lingua in bocca , poi si è lasciata andare , abbracciandomi e accarezzandomi , Amore questo non si puo’ fare , sei mio figliooooo fermati . lo spogliata e calando le mutandine , ho affondato la faccia tra le sue coscie , avevo visto fare nei film porno , e vedevo che lei ansimava e mugolava ,poi mi hha preso il cazzo e mi ha detto pero’ sei grosso come quello di tuo padre ….bacialoooooo ti prego e mi sono girato per darglielo , la guardavo con quei capelli biondi lunghi su e giu sulla mia mazza ,Avevo ancora il prepuzio , Mi ha detto ma tu sei ancora vergine piccolo mio ,Si voglio perdere la verginita con te . mi ha preso la mano e mi ha fatto vedere come fare per accarezzare e far godere una donna , e la sentivo mugolare e gemere e si bagnava sempre di piu’ ,piu’n passavo la mano veloce e infilato un dito dentro , e piu’ godeva e si scatenava con i fianchi , eccoooooo adesso non ti fermare amore cosiiiiiii fammi godere e ha urlato hahahhahahha mmmmmmmmmm sbattendo la testa ai lati e stringendomi la mano sulla fica ,ero rimasto stupefatto vedere una donna godere veramente , adesso tocca a me , aperto<le coscie e e mi ha attirato verso di lei , con la mano sotto ha indirizzato la cappella , e mi ha sussurrato , se stai per godere , fermati cosi prolunghi il piacere ,e baciandola e leccandole i capezzoli ho iniziato a danzare sopra di lei , avevo paura di non sapermi muovere , invece è stato tutto naturale . su e giu e dentro e fuori , mi sono fermato ,e mi ha fatto mettere sotto e cosi sono durato tanto , lei sopra aiuatndosi con la mano è venuta per la seconda volta ,proviamo alla pecorina , avevo visto tante scene , e cosi dietro che la scopavo , tenevo ferma per i fianchi che ad un certo punto , era troppo bello che sono voluto venire , aggrappato che ansimavo e dicevoooo eccomiiiiiiiiii siiiiiiiiiiii ,mmmmmmmmmmm che bellooooooooo ancoraaaaaaaa e schizzavo a fiotti . ci siamo riposati e poi ho ripreso ne abbiamo fatte altre due .Adesso mia madre e felice , quando vuole il cazzo , sa dove andare .

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.