Una piacevole improvvisa sorpresa !

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Una piacevole improvvisa sorpresa !

Spread the love
Una piacevole improvvisa sorpresa !Ero steso sul letto un po’ addormentato facendo finta di guardare la TV. Come sempre quando stavo in caso avevo indossato il pantaloncino ed una T-shirt e niente altro e mi ero coperto con un pile. Avevo invitato il mio Boy a passare da me per un aperitivo, ci tenevo a rivederlo dopo un piccolo diverbio del giorno prima. Non lo sentii aprire la porta ero appunto un po’ assonnato. Si stese silenziosamente vicino a me e dolcemente poggio la testa sul mio morbido torace !! la Felicità fu talmente tale che non mi spaventai dell’improvvisa sua comparsa. Nessuno ei due parlò ma furono i nostri corpi a comunicare . Iniziai ad accarezzargli la testa ed a riscaldargli le orecchie gelate dal tragitto in moto. Le mani fredde grandi muscolose maschie si infilarono sotto il plaid e sotto la T-shirt direttamente a contatto con la mia pancia morbida per la sua abbondanza. Il mio corpo bollente più per la emozione che per il plaid riscaldarono presto le sue grandi mani ! mentre accarezzavo la sua corta morbida capigliatura, girò la testa e mi trovai le sue carnose e roventi labbra alla altezza delle mie. Poggiai le mie sopra le sue ed un brivido come un fulmine attraversò il mio corpo. Sentire il suo calore mi eccitò moltissimo e senza staccare le labbra dalle sue iniziai molto lentamente a schiudere le labbra e come un serpente in cerca di una preda, la sua lingua guizzò dentro la mia avida bocca. Non riuscivamo a staccarci le lingue come due serpenti aggrovigliati non smettevano mai di cercarsi . La temperatura dei nostri copri iniziò a salire di colpo. Con vari contorti movimenti il mio boy si sfilò il maglione pesante e rimase con in dosso una T-shirt. Nel frattempo le sue mani grandi iniziarono a stringere in forti pizzichi i miei rotondi fianchi, la mia pancia. Alternava carezze a pizzichi. Sembrava un polipo che avesse mille tentacoli. Un istante era sui capezzoli a stritolarli ed un istante dopo a pizzicarmi un fianco. La mia lingua non smetteva mai di penetrare la sua caldissima bocca, fin quando improvvisamente la sua lingua uscì dalla mia bocca e spostando con la sua testa la mia iniziò a leccarmi copiosamente il collo. Volevo impazzire i miei urli di godimento lacerarono il silenzio della stanza. Il mio Boy era eccitatissimo. La sua lingua le guance di barba di due giorni accarezzavano il mio corpo facendomi impazzire. Ma anche le sue mani cercavano cercavano…iniziarono ad infilarsi nel mio pantaloncini cercando il mio mini mini pisello lavorandolo freneticamente. La mia pelle morbida senza alcun pelo lo faceva impazzire. Mi sfilai il pantaloncino ed ora ero in sua balia, in balia di quelle forti vogliose mani. Ero ormai girato su un fianco e le sue mani si iniziarono a spostarsi sui miei glutei e cercavano cercavano…sentii improvvisamente il mio culo invaso da due dita che iniziarono a muoversi velocemente dentro la mia capiente vagina anale. Ero in paradiso ! le bocche fuse le lingue impazzite le mani alternativamente sul mio mini pisello o nel mio culo. Chi più felice di me ??? la mia eccitazione era al massimo e allungai la mano sulla sua patta e sentii il suo cazzo duro come il marmo, ma prigioniero del jeans che gli impediva di svettare ! Mentre la sua grossa mano continuava a masturbare freneticamente il mio piccolo pisellino, la mia mano si intrufolò nello stretto jeans e liberai il cazzo che per le sue notevoli dimensioni usciva dal pantalone . Sapendo di farlo eccitare ancora di più inizia a giocare con il suo glande ormai completamente bagnato . Un mio dito si infilo tra glande e prepuzio accarezzandolo morbosamente. Eravamo al massimo della eccitazione ed il mio boy stava per esplodere. Si levò i pantaloni scarpe slip con una velocità straordinaria ed io, anche se sempre incollato alle sue labbra, decisi di non perdermi l’occasione. Come un felino mi posizionai sopra di lui e mi impalai con il suo marmoreo cazzo. Fu un istante, basto sentirlo dentro di me e immediatamente esplose dentro di me inondandomi di sborra calda !!!
Non volevo però farlo uscire subito ed iniziai prima lentamente e poi sempre più veloce a cavalcare il suo durissimo cazzo. Godevo come una troia in calore, ormai il mio processo di femminilizzazione era completo ! Il mio culo ormai come una vagina godeva della penetrazione ! Aprii gli occhi e guardai il mio boy in estasi . Aveva gli occhi chiusi un viso di sereno godimento e le labbra che si mordeva, sintomo di grande eccitazione. Il mio andare su e giù durò a lungo il suo cazzo non aveva alcuna intenzione di andare a riposo. Godemmo felici di questa fusione fin quando del tutto improvvisamente e facendomi godere moltissimo, uscì ! mi stesi sul suo caldo corpo e lo baciai appassionatamente e gli mormorai nell’orecchio….ti Amo !!!!Napoli 29.03.2019

Commuta il pannello: Meta

Meta

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.