Tutto per una caduta

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Tutto per una caduta

Spread the love

Arriva una telefonata da parte dell’ ospedale che mia madre era stata ricoverata per un incidente , corro e chiamo mio fratello maggiore io ho 18 anni e mio fratello 21 anni Stefano Ci dicono che deve restare qualche giorno e che deve fare ulteriori analisi , ha problemi di deambulazione, dopo aver portato indumenti e oggetti le raccomandazioni di stare attenti di fare i bravi e di non portare nessuno a casa perché mia madre , aveva capito del mio orientamento sessuale , Stanco e teso per la situazione , torno a casa , mi faccio una doccia ,e in accappatoio preparo la cena , Chiamo mio fratello che dormiva sul divano , mi avvicino e mi accorgo che era eccitato , il suo cazzo lungo e grosso si mostrava dalla tuta tutto di lato e gli arrivava al fianco resto a guardarlo , Non mi sembrava vero ,la mia mente correva a fantasticare su come potevo godere succhiarlo e farmi sbattere ,lo chiamo e con la scusa di scuoterlo lo tocco sia sotto che alle spalle . Si sveglia viene a tavola e poi riceviamo la chiamata di mamma , parla con lui e gli raccomanda di non lasciarmi solo , e gli accenna qualcosa , e in quel momento Lui mi guarda , sistemo la cucina , metto la lavatrice e mio fratello mi chiede di portargli da bere ,seduto sul divano a gambe aperte ,mi fa cenno di sedermi e mi chiede ? Cosa hai combinato perché Mamma vuole che non ti lascio solo, Divento rosso e mando giù il limoncello e me ne verso un altro per farmi coraggio e gli dico , Non ti arrabbiare e mi viene da piangere dico che non è colpa mia se non sono come mi vogliono loro ,perché sono gay, e piango , Mi guarda poi mi abbraccia e mi rassicura che tutto a posto che lui mi vuole bene lo stesso , mi stringo a lui e lo bacio sulle guance dicendogli Grazie anche io ti voglio tanto bene , mi chiede se ho avuto esperienze e gli racconto la mia prima volta con un compagno di classe mi ha costretto a fargli una sega e poi un pompino , e non sono voluto andare oltre , Stefano mi ha detto che Mamma ha detto di dormire insieme nel lettone e siamo andati , ero in slip e lui in box ci siamo sdraiati , mi ha chiesto di raccontargli quello che mi era successo con chi e cosa ho fatto e mi hanno fatto , e gli raccontato quando un giorno per strada mi aveva abbordato per darmi un passaggio perché pioveva e sono salito e durante il viaggio mi faceva tante domande ,e mi ha messo una mano sul ginocchio e poi la fatta scivolare verso il mio inguine e ha preso la mia la portata sul suo cazzo ,dicendo di accarezzarlo ero terrorizzato ed eccitato nello stesso tempo e Mio fratello mi ha chiesto di fare la scena e lui era il signore , e di rifare le stesse cose e cosi mi ha preso la mano e la portato sul suo cazzo , poi che hai fatto e io muovevo la mano sopra , poi che ha fatto , e gli ho detto che si è fermato in strada in campagna , e ha tirato giu i sedili e aprendosi e calando i pantaloni mostrando un cazzetto dritto , e io lo accarezzavo mentre lui mi spingeva la mano dietro e cercava di infilarla nel pantalone e toccarmi il culo e mi chiedeva spingendomi la testa verso di lui di baciarlo ,ma facevo resistenza , non mi piaceva , ma mi eccitava la situazione puzzava di fumo ,e mio fratello vedendo che si era eccitato e mostrandomi il suo cazzone , era cosi ? NOOO era piccolo il tuo è enorme e duro il suo era molle ,e lo stringevo lo sentivo come un marmo , dai continua togliendosi la maglia e levandosi il boxer spogliando anche me , eravamo completamente nudi ,mi ha preso il viso e mi ha chiesto il porco ti voleva baciare cosi e mi tirato verso di lui e aprendo le labbra ci siamo uniti , le nostre lingue si toccavano e mi sono lasciato andare ero nelle sue mani , mi baciava il collo e le orecchie , dicendomi Ci penso io a te quando hai voglia e vuoi godere devi venire da me , non devi andare con nessuno sono cattivi , e mi è venuto sopra il suo cazzone tra le gambe e mi faceva venire i brividi mi accarezzava il culetto , mi ha portato in bagno , ha tolto il sifone dal tubo della doccia e mi ha detto come fare per pulirmi dentro per potermi leccare , fatto tornati a letto , mi ha detto di leccargli il cazzo , e me lo spingeva in gola E tuo piccolo ti piace ‘? lo devi desiderare ti deve arrivare al cervello quando lo vedi ti devi subito eccitare ,chiudevo occhi e la sua lingua nel buchetto mi stava facendo impazzire mugolavo e muovevo il culetto mi sculacciava e mi mordeva le chiappe Ti farò godere io piccola tutte le volte che vuoi , mi ha girato mi ha messo sotto un cuscino sotto la pancia allargato le chiappe e mi ha sputato dentro e passando il dito aprendomi piano piano quando mi sono bagnato bene perché infilando 4 dita scivolavano mi è venuto sopra , ha appoggiato la cappella e ha iniziato ad entrare , mi ha preso il viso e di lato ci siamo baciati e lo ha spinto tutto dentro ho urlato e lui si è eccitato e mi ha scopato con forza , più che spingeva forte e più godevo e urlavo e gemevo ,poi si è fermato e mi ha girato allargandomi le gambe mi ha sfondato e ho goduto senza toccarmi , ci ha messo tanto poi mi ha scaricato il suo piacere dentro ,siamo restati abbracciati e in silenzio poi mi ha detto questo doveva restare un nostro segreto , quando o io o lui avevamo voglia ,bastava cantare I love you baby , fatta la doccia ,ci siamo addormentati . mi sono svegliato per primo o preparato il caffè e portandoglielo lo chiamato , e mi afferrato e tirato sul letto ,e mi ha baciato , ho sentito il suo cazzone duro , ho tolto le lenzuola e mi sono precipitato e lo baciato e succhiato e ingoiato con una voglia lo guardavo mentre lo ingoiavo e vedevo il suo piacere , mi sono seduto e me lo sono infilato dentro e muovendomi una cagna lo strusciavo e mi alzavo e scendevo e lui da sotto lo spingeva per darmelo tutto , quando stava per venire , mi ha fatto togliere e in piedi sul letto mi ha detto voglio venirti in bocca e lo devi leccare tutto senza perdere una goccia e ingoiare lo fai ? Si amore per te tutto quello che vuoi , sono tuo adesso ,e masturbandosi mi ha innondato la gola poi si è abbassato e baciandomi mi ha leccato il suo sapore , Abbiamo fatto sesso tutti i giorni , Mamma è tornata a casa quando restavamo soli ci mangiavamo dalla voglia ,

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.