Mi è piaciuto molto 3

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Mi è piaciuto molto 3

Spread the love

Tre giorni dopo che mi aveva sverginato il culo, Enzo mi invitò a casa sua per farmi conoscere l’amico di cui mi aveva parlato. Naturalmente dovetti farmi fare il clistere da mia moglie che, visto che la cosa la eccitava, mi costrinse a subirne due e a farmi una sega mentre lei me lo somministrava dopo di che si fece leccare la fica fino a godere almeno due volte. L’ amico di Enzo si chiamava Paolo ed era più o meno suo coetaneo, appena mi vide mi fece i complimenti per il mio fisico accompagnandoli con delle poderose palpate al mio deretano che io ricambiai strofinando la mia mano sul suoi pantaloni all’altezza del cazzo, mi piaceva a quel punto fare la puttana e volevo essere trattato come tale. E come tale fui trattato. Paolo si tirò fuori l’uccello e mi fece inginocchiare davanti a lui, aveva un gran bel cazzo ,più grosso di quello di Enzo e più lungo, facevo fatica a prenderlo tutto in bocca anche se mi sforzavo di farlo arrivare più in gola possibile. Non volle sborrarmi in bocca anche perché gli piaceva il mio culo e allora andammo in camera da letto dove iniziai a succhiare il cazzo di Enzo mentre Paolo mi preparò il buco del culo con un po’ di crema e mi disse di spingere come se stessi cagando. La penetrazione fu più dolorosa ma molto più eccitante anche perché mentre mi inculava io continuavo, pur lamentandomi, a succhiare l’amato cazzo di Enzo che alla fine mi regalò una splendida sborrata in gola. Finito di spompinare Enzo mi concentrai a pieno su quel cazzone che mi riempiva le budella e che cominciava a farmi veramente piacere anche il dolore che mi procurava, e allora pensai che forse se mi fossi lamentato a Paolo sarebbe piaciuto di più incularmi e lo avrebbe fatto ancora più violentemente. Cominciai a implorarlo di fare più piano ma lui aumentò il ritmo dei colpi ed io fui costretto a sdraiarmi sul letto a pancia in giù sotto il suo peso, non vi dico il piacere che provavo e quando lui m scaricò nelle viscere tutto il suo seme godetti anche io. Ripulii i due cazzi accuratamente con la lingua e li ringraziai per tutto il piacere che mi avevano procurato, Enzo mi salutò dicendomi che la prossima volta avrei dovuto spompinarlo e che mi avrebbe inculato davanti a mia moglie .Mi è piaciuto troppo per dirgli di no.

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

3 thoughts on “Mi è piaciuto molto 3

  1. Corrado

    La prima volta che lo presi nel mio buco del culo è stato meraviglioso ero a Torino con il mio camion mi fermai per cenare poi ero in un parcheggio arrivò un uomo sui trentacinque anni io avevo ventisei anni mi fece delle avances mi invitò nella sua macchina siamo andati in un parcheggio tirò giù i sedili ci siamo tolte le braghe mi prese in bocca il mio cazzo poi mi disse girati lui mi viene sopra puntò il suo cazzo sul buco mi faceva molto male lui mi disse la prima volta fa sempre male poi lo spingeva dentro tutto mi bruciava molto mi pompo’ per mezz’ora poi mi sborava dentro nel mio buco del culo poi ci siamo vestiti mi ha portato nel mio camion poi mi sono pulito

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.