Il bolognese super potente

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Il bolognese super potente

Spread the love

Cari Lettori questa storia è vera ed è stata per me una esperienza unica e desidero condividerla con voi !

Avevo conosciuto il Bolognese lo scorso anno e mai mi sarei aspettato che mi avrebbe ricontattato ed invece un giorno mi arriva un watsup !! Quando lessi il messaggio in realtà non ricordavo proprio di lui ma accettai comunque di incontrarlo e dopo un paio di messaggi concordammo per vederci una sera, però mi chiese di indossare della lingerie da donna ! Anche se esitante accettai la sua richiesta e quando arrivò il giorno mi ero accuratamente preparato ! La sera arrivò ed io mi feci trovare come mi aveva richiesto e per eccitarlo avevo lasciato la porta aperta ed io di schiena sulla scala che porta alla zona letto . Avevo una sottoveste di pizzo nero ed uno slip sempre di pizzo nero ma completamente aperto dietro mettendo in mostra il mio culo sodo liscio e bianchissimo ! Mi sarei aspettato una reazione con palpeggiamenti, come fanno tutti i miei “ammiratori”, ma niente ! Rimasi molto perplesso e salito nella stanza da letto, senza fare commenti mi stesi a pancia sotto per mettere ancora in mostra il mio culo ! Il Bolognese si sedette bordo letto dandomi le spalle e mi chiese un cavatappi voleva bere con me un po’ di vino rosso che aveva portato insieme a della biancheria intima che mi chiese di indossare mentre chiacchieravamo ! Indossai dei collant neri con dei merletti e mi stesi e con il piede iniziai a carezzargli la schiena, nel frattempo si era spogliato parzialmente rimanendo in t-shirt e pantaloncini aderenti continuando a sorseggiare vino e fumare .
Finalmente mi toccò accarezzandomi le gambe facendomi tanti complimenti, ammetto che ho belle gambe molto femminili . Ma non andava oltre però mi chiese di accarezzarlo e sebbene ancora coperto lo accarezzai e lo leccai sul collo e iniziai a sentirlo mugugnare dal piacere . Finalmente si stese e si tolse solo la t-shirt e non esitai ad usare tutte le mie arti di brava linguista e la sua reazione fu immediata, si stava scaldando . Si tolse i pantaloncini e vidi un Cazzo moscio non particolarmente grande mi ci fiondai per succhiarlo e su sua richiesta mi stesi su un fianco per farlo accedere con le mani al mio culo . Non che mi dispiacesse, anzi una mano curiosa che entrava mi sarebbe piaciuta ed infatti iniziò a curiosare e penetrare la mia fica anale, già umida dalla voglia. Passavo dal suo Cazzo a leccargli tutto il corpo e potei capire che la mia lingua gli piaceva molto !! Scoprii che i punti erogeni erano interno cosce, palle, ascelle e capezzoli e quindi mi accanii su queste parti poi improvvisamente mi prese di peso e mi mise sopra di lui ! Il mio culo sul suo viso e la mia bocca sul suo Cazzo . Lui iniziò a leccarmi profusamente il mio culo ed io a spompinarlo ! Sentire la sua lingua che si approfondiva dentro il culo era godimento allo stato puro ! Dopo un periodo che mi sembrò lunghissimo mi spostò e mi disse “ora ti scopo” ! Mi fece mettere a pecora bordo letto e lui in piedi e iniziò ad infilarlo ovviamente senza alcun problema !! La monta fu molto piacevole, iniziò piano e dopo sempre più violento come piace a me, ma ogni tanto si fermava usciva e mi chiedeva di muovere il culo …lo eccitava ! Ma lo novità per me era che dovevo dirgli la mia voglia di essere scopato da lui. Devo ammettere che la cavalcata del Bolognese mi piacque moltissimo !!! Dopo avermi sborrato sulla schiena, in parte coperta dalla lingerie di pizzo, si accasciò sul letto e fece una pausa vino . Senza esitazioni gli dissi che ora ero io che dovevo provare la sua lingua e non se lo fece ripetere due volte . Ero steso al suo fianco e lui iniziò con il collo per poi scendere sui capezzoli, sui quali si applicò moltissimo leccandoli e mordendoli con mio grande godimento. Continuò a scendere e mi leccò interno cosce e poi fece conoscenza con il mio mini mini pisello e quando gli dissi che la pelle del mio pisellino gli sarebbe piaciuta perché sembra seta lui senza esitare prima accarezzò e piaciuta la pelle lo inghiottì tutto in un boccone !! Dopo la sua performance al mio pisellino si stese al mio fianco ed io mi stesi accucciandomi vicino a lui . Avevo la mia testa sotto la sua ascella pelosa e volevo solo rilassarmi ma il Bolognese non mi concesse tregua e mi chiese di leccarlo di nuovo !! Cominciai proprio dalla ascella alternando ascella con i capezzoli e la mia lingua gli piaceva moltissimo . Poi risalivo al collo e lo baciavo in bocca e giù di nuovo scendendo all’ombelico. Lo sentivo tutto fremere e quindi mi fiondai sul Cazzo ma volevo farlo aspettare e continuai con interno cosce e palle ma lui mi chiese di scendere e lo scopo era doppio arrivare ai piedi e contemporaneamente avere il mio culo alla mercé delle sue mani . Iniziai a leccargli le dita del piede e lui infilava le sue dita nel mio culo . Era in delirio godeva come un pazzo ad ogni mia slinguata al suo piede, mi girai e vidi il suo Cazzo in tiro lo presi in bocca e divenne ancora più grosso e durissimo . Come la precedente volta mi disse “ ti scopo” e si ripetè la situazione precedente io a pecora e lui in piedi dietro di me . Era in delirio ed ancora più violento e duro della precedente volta . Questa volta si accorse che godevo molto quando entrava ed usciva di poco con la capocchia, allora lo fece con più frequenza ! Era diventato abilissimo entrava mi scopava violento tenendomi per i fianchi poi si fermava e mi chiedeva “ dimmi che mi vuoi dimmi che sei la mia Troia” !! Insomma quando lo leccavo o mi scopava voleva che gli esprimessi la voglia di lui . Quando ricominciava ad entrare lo faceva pianissimo e rimaneva dentro solo con la capocchia e usciva e poi di nuovo dentro solo la testa del Cazzo ed io impazzivo. Di colpo violentissimo a scoparmi, insomma vera arte del sesso !! Come usciva pretendeva un mio balletto con il culo, si eccitava a vedere le mie natiche muoversi e dovevo anche dilatarlo per guardare ed ammirare la mia fica anale ! Quando meno me lo aspettavo iniziava una monta selvaggia con esplosione sulle pacche ! Era veramente uno stallone ma raffinato . Dopo essersi lavato solito bicchiere di vino e sigaretta sempre seduto bordo letto . In quel momento compresi che lui si eccitava sempre di più ad ogni scopata a differenza di qualsiasi altro uomo lui più scopava più aumentava la sua potenza .
Immobile steso capii che dovevo provocarlo continuamente e così mentre lui beveva io con il piede gli accarezzavo la schiena. Poi restando seduto mi ordinò ancora una volta “leccami “ ! In quella posizione attaccai il collo con la lingua e con le mie piccole dita orecchie e capelli e poi ricominciavo con le orecchie che penetravo con la mia lingua. Ero affamato di lui ed incominciai ad usare ambedue le mani una accarezzava l’addome, la lingua giocava con il collo e l’altra mano lo masturbava . Il mio operato gli piaceva e continuava a farmi complimenti per la mia bravura di lingua . Poi disse a bassa voce “ il piede “ non capivo cosa volesse poi improvvisamente mi ricordai che nei messaggi scambiati mi aveva espresso il desiderio di fare Fisting !! Scesi dal letto ed in piedi mi iniziai a piegarmi sul suo piede che entrava benissimo nella mia Fica Anale ! Ovviamente godevamo entrambi e molto, era un delirio di guaiti !! Era per me una esperienza nuova ed estremamente eccitante . Lui si eccitava moltissimo con i piedi e quindi esaurita la Penetrazione del mio Culo con il suo piede mi fece stendere al suo fianco con di nuovo il piede da leccare ma in quella posizione offrivo il mio culo a qualsiasi tipo di esplorazione e così fu ! Il Bolognese guaiva alle mie leccate del piede e nel frattempo iniziò ad infilarmi in culo un dito per volta e nel giro di pochi minuti mi stava violentando con l’intera mano ed io continuavo a leccargli il piede ! Era incredibile come stavamo godendo entrambi ! Io ero in estasi perché a differenza di altri uomini che avevano abusato del Mio Culo con le dita nessuna mano era stata così esperta come quella del Bolognese …godevo senza soffrire ! Ancora una volta mi convinsi che più mi scopava più aumentava la sua potenza sessuale ed infatti sebbene stesse godendo doppiamente con la sua mano nel mio culo e la mia bocca che gli succhiava il piede ancora una volta mi disse “ ti scopo” !! Questa volta sempre prendendomi di forza mi posizionò in ginocchio sulla poltrona così da avere il mio Culo proprio ad altezza del suo Cazzo ! Questa volta, forse perché più comodo, fu straordinaria la sua Penetrazione, fu una vera sinfonia del ritmo sessuale ! La prima entrata fu quella del “ il maschio sono io” una botta violentissima ! Io stavo in una posizione estremamente comoda ad accoglierlo e quindi il godimento si raddoppiò . Fu molto attento ad alternare le Penetrazioni violente alle entrate solo di punta ! Questa volta durò moltissimo con mio sommo godimento !! Poi con delle ultime violentissime Penetrazioni si scaricò completamente…..ebbene eravamo arrivati a tre Penetrazione nel giro di poche ore e sebbene io abbia avuto tante esperienze solo pochi uomini erano arrivati a tali prestazioni ! Finalmente decise che dovevamo riposare ci coprimmo con dei caldi plaid ed aspettavamo che il sonno ci prendesse . Purtroppo ero troppo eccitato e rimasi immobile ma sveglio . Non so che ora fosse ma volevo abbracciare il Bolognese e sentire il calore di quel suo possente corpo ! Feci scivolare la mano sul suo corpo e sembrò che avessi acceso una miccia ! Il mio delicato tocco risvegliò in lui lo Stallone, lanciò via le coperte mi prese la testa e mi infilo il Cazzo già durissimo in bocca !! Dopo pochi istanti si girò su un fianco alzo la mia gamba sinistra e giù dentro di me ! Questa volta, la quarta, mi resi conto che era molto più gonfio e duro delle precedenti volte ! La sua Penetrazione questa volta violentissima fu perfettamente ritmata e la posizione a cucchiaio permetteva un ottima Penetrazione , per me molto soddisfacente ! La mia teoria era convalidata, più scopava più il Bolognese aumentava la sua potenza ! Mentre mi stavo godendo questa meravigliosa sua prestazione si mise in ginocchio mi prese le caviglie le alzò più che poteva e continuò a trapanare il mio culo . Uscì dalla mia Fica ed inondò a profusione la mia pancia ed io senza esitazione con la mano la sparsi dappertutto soprattutto sul mio mini Cazzo . Lui si corse a lavare come sempre e tornato si buttò steso sul letto a dormire ed io feci finta, non potevo e non riuscivo a dormire con il mio culo in fiamme ma molto soddisfatto !!
Erano anni che non provano così tante emozioni e non credo dimenticherò mai il Bolognese !

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.