Avevo trascorso il pomeriggio ad una lunga preparazione

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Avevo trascorso il pomeriggio ad una lunga preparazione

Spread the love

Avevo trascorso il pomeriggio ad una lunga preparazione. Mi ero depilato completamente ora tutto il mio busto era completamente glabro mettendo in evidenza la morbidezza della mia pelle già naturalmente delicata come una seta pregiata. Il meglio era il mio mini pisello che ad accarezzarlo sembrava come tenere nel palmo di una mano (piccola) una pallina di velluto in seta ! La preparazione era continuata con un lungo caldo clistere seguito poi da una accurata profondissima penetrazione con un grosso cetriolo lubrificato con grande quantità di crema. Dopo un infinito numero di penetrazioni il mio buco del culo era ben dilatato e super lubrificato. Del resto era necessario questo trattamento perché il mio uomo era molto ben dotato ! la vestizione fu molto semplice pantaloncino senza slip e t-shirt . Mi stesi sul grande letto già scoperto del copriletto e dopo pochi minuti ero già appisolato avanti ad uno stupido film in TV . Ero stremato e non certo dal lavoro ma dai miei lunghi preparativi !! Nel dormiveglia sentii il rumore del motore della moto del mio boy e subito dopo sentii la porta a vetri aprirsi . Il torpore in cui mi trovavo non mi aiutò e rimasi steso supino sul letto. Poi un forte calore sulle labbra finalmente mi fece rinvenire dal mio torpore. Non aprii gli occhi ma dischiusi le labbra e sentii un caldo farsi spazio nella mia bocca. La lingua del mio Uomo mi penetrava e si attorcigliava con la mia. Lui si staccò ed aprii gli occhi. Il suo viso maschio era avanti a me ed i suoi occhi grandi e verdi mi scrutavano con dolcezza. Lo salutai e poi steso al mio fianco poggiò la sua testa sul mio morbido torace. Iniziai in silenzio ad accarezzargli la testa e presi le sue mani fredde e le infilai per riscaldarle sulla mia calda liscia pancia ricca di morbida ciccia. Rimase immobile per lunghi bellissimi minuti carichi del desiderio di essere vicini e niente altro. Le mie carezze lentamente si spostarono alle sue orecchie ed al collo, dopo alcuni secondi ci fu una risposta e le sue grandi mani appoggiate a scaldarsi sulla mia pancia iniziarono a perlustrare il mio liscio corpo caldo. Sentii raggiungermi i fianchi ed i glutei prima una leggera carezza poi forti lunghi pizzichi molto piacevoli, ma le mani si allungarono anche al mio piccolissimo pisello che ovviamente sparì nella sua grande mano. Lentamente iniziò a masturbarmi ed in quell’istante le nostra labbra si unirono di nuovo in un lunghissimo bacio. Le labbra e le lingue si fusero in un intreccio rovente . Mentre le sue mani giocavano con il mio pisellino io con la mia piccola mano accarezzavo da sotto la sua maglietta i suoi ferrei muscoli del torace addome braccia. Non smisi di cercare e affondai la mano sotto il suo attillatissimo pantalone e presi il suo membro che iniziava a crescere a dismisura nella mia mano. Per farlo godere di più infilai un dito tra la sua cappella ed il prepuzio e ci giravo in tondo e sentivo il suo presperma bagnarmi il dito mentre la sua mazza si induriva sempre di più. Con la coda dell’occhio vidi la cappella spuntare dal pantalone …era il momento di spogliarci ! In religioso silenzio ci denudammo velocemente e dopo aver spento la luce in una leggera penombra creata dalla luce proveniente dalla TV accesa i nostri corpi caldissimi dalla eccitazione si unirono in un lunghissimo abbraccio ed un bacio appassionato . Mi stesi sopra di lui senza mai staccarmi da quelle sue labbra carnose e potevo sentire sul mio addome il suo membro di marmo che pulsava voglioso . Le sue grandi mani iniziarono a stringere alternativamente i miei glutei e le mie abbondanti tette e stringendomi i capezzoli in una morsa di acciaio! Io ricambiavo baciando e slinguando il suo collo, ma le sue mani si fecero audaci e sentii le sue dita non piccole infilarsi nel mio culo facendomi letteralmente impazzire ed iniziò una vera penetrazione violenta ! Non volli essere da meno e iniziai a scendere e dopo avergli morso i fianchi in un solo “boccone” presi il suo cazzo grosso lungo e durissimo tutto in bocca. Ma non volevo farlo venire e giocai con la sua cappella. Poi sapendo che gli piaceva alzai le sue cosce di muscoloso giocatore e iniziai a leccargli profusamente il suo culo . Dopo un lungo gioco di lingua appoggiai il mio piccolissimo pisello al suo culo e ripresi a baciarlo. Ma volevo farlo impazzire desideravo che lui fosse felice di stare con me, allora lo girai e infilai il mio viso tra i suoi glutei sodi e muscolosi. Dilatai il suo stupendo rosato buco del culo e ci infilai la mia lingua ed ogni volta che entravo e lo baciavo lo sentivo contrarsi per il piacere . Anche se il mio pisello è microscopico gliel’ ho poggiato sul suo culo facendolo godere a sentire la mia morbidissima cappella che lo solleticava !
Mentre tentavo di penetrarlo con il mio pisello lo baciavo sul collo e gli mordevo le orecchie, ma poi di improvviso si è girato e si è steso sopra di me ed ha cominciato a baciarmi e slinguarmi ovunque ! ero completamente impazzito dalla eccitazione ! la sua lingua e la barba lunga mi eccitavano strusciandosi sul collo sui capezzoli sui fianchi e poi sul mio glabro inguine e per finire un lungo pompino straordinario ….si siede e da seduto mi infila con una mossa repentina il suo cazzo in culo facendomi sussultare dall’eccitazione ! le mie gambe sopra le sue ed inizia a masturbarmi freneticamente e muovendo allo stesso tempo il cazzo nel mio culo ! E’ meraviglioso ora sono una vera femmina ! la sua penetrazione mi fa godere tantissimo ed urlo dalla goduria poi finalmente il mio Uomo esausto dalla masturbazione lunga mi fa esplodere e una vibrazione percorre tutto il mio corpo fino ai piedi una vera scossa elettrica e per farmi godere il doppio aumenta la velocità di penetrazione e mi inonda il culo sborrando quasi in contemporanea con me ! E’ esausto e si accascia sul letto , ma il suo membro non alcuna intenzione né di ammosciarsi né tanto meno di uscire ! Non mi faccio perdere l’occasione e senza farlo uscire sono in ginocchio sopra di lui e mi impalo da solo a lungo godendo come una vera femmina e il mio Uomo esplode ben altre due volte dentro di me !! mentre mi impalo lo guardo ha gli occhi chiusi e si morde le labbra ! Sta godendo tantissimo ed io con lui ! siamo distrutti entrambi lo faccio uscire ancora duro ma ho male alle cosce e non riesco più a muovermi . Ci stendiamo uno accanto all’altro e il mio stupendo muscoloso Uomo mi abbraccia da dietro e ci addormentiamo stanchi ma Felici ! Ci Amiamo tanto e ci desideriamo ogni giorno di più !
 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.