Alla fine ho scelto 2

Alla fine ho scelto 2


Quel pomeriggio andai all’indirizzo, la casa era una bella villa su due piani, c’era pure una piscina, Carlo mi accolse con un abbraccio
“Sono contento che sei venuto”
“Bè mi hai chiesto di venire educatamente”
“Sei capace di nuotare^”
“Quello si e bene ma non ho il costume”
“Ci stai se ti metto un costume da femmina”
“bè non lo sò mi sono effeminato ma non mi sono mai messo en femme”
“Dai proviamo, mia sorella è via puoi provare uno dei suoi, diciamo quello rosso”
“Vedi tu”
Carlo arrivò dopo 5 minuti con un costume rosso fuoco a due pezzi, mi aiutò a metterlo e insieme ci buttammo in acqua facemmo subito delle bracciate ma l’acqua era freddina per cui mi fermai a bordo piscina per uscire lui mi raggiunse subito e mi si strinse dietro mi girò il viso e mi baciò sulla bocca
“Ferri hai un culo fantastico, un culo femminile un culo da amare”
“Carlo mi vuoi sedurre?”
“Si mi piacerebbe tanto che io e te facessimo coppia fissa, mi piacerebbe molto anche truccarti e vestirti da femmina”
“Non corri un pò troppo?”
“Ma non senti quanto mi ecciti?”
Sentivo difatti chiaramente il suo uccello eccitato che spingeva sul mio culo, sentivo la sua mano spingere la mutandina verso il basso per potermi scopare
“Carlo corri troppo tu mi vuoi solo per scoparmi”
“Ferri qual’è il tuo nome”
“Ivano Ferri”
“Ivano la vuoi capire che sei di un sexy pazzesco, tu mi ecciti da morire, sono attratto fisicamente da te e chissà che figa sarai vestita e pettinata da femmina, quando sarai quì con me ti chiamerò Ivana”
Intanto Carlo aveva preso a leccarmi collo e orecchie insistentemente e mi aveva provato un illanguimento incredibile, lui ne approfittò subito per penetrarmi completamente
“Sei mia Ivana mia”
Capii in quel momento che mi piaceva tantissimo avere un cazzo nel culo cominciai a gemere
“Ohhhh mmmmm siiiiii”
“Ti piace vero?”
“Ohhhh siii siii mi piace si scopami scopami ti prego mi piace Carlo”
“Certo che ti scopo tesoro mio e dopo ti sborrerò nel culo così sarai completamente mia”
“Ohhhhhh che bello siii siii che bello siii daiii scopami scopami, si accetto di essere tua ma scopami ti prego”
“Frà poco ti sborrerò nel culo e sarai mia veramente, poi ci asciugheremo e ti porterò qualcosa di femminile da indossare”
“Si Carlo sii tutto quello che vuoi”
“Sborro sborro amore sborrooooooooooooooooo”
“Ohhhhhhh siiii siiii che bello sentire la sborra nel culo, non voglio che esca”
“Dai usciamo che ti metto la carta, ti asciugo e poi ti vesto da femmina”
Carlo mi strinse a se ci baciammo e andammo in casa, lui mi dette una birrada bere e andò in camera per prendere un sacco lo svuotò e vidi un abito leggero rosa sciocking Carlo mi aiutò a indossarlo poi mi diede delle calze autoreggenti a rete e una camicia di lino bianca infine mi portò davanti ad uno specchio
“Guarda cose sei sexy Ivana, sei una bomba sensuale”
Rimasi a bocca aperta, non mi riconoscevo più, si ero bella sexy e avvenente ma era arrivata ‘ora di tornare a casa mia Carlo non disse nulla ma mi aiutò a rimettere la mia roba e alla fine ci salutammo con un super bacio dove lui introdusse la sua lingua nella mia bocca, feci fatica a lasciarlo ma ci scambiammo i numeri di telefono e quindi lo salutai.
FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.