SESSO PELLE E STIVLIA 20 – PARTY CON LE ESCORT

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

SESSO PELLE E STIVLIA 20 – PARTY CON LE ESCORT

Spread the love

Dopo l’avventura con Monica, la escort di alto bordo procuratami dal mio amico per allietare la tratta in treno Roma/Milano, racconto con dovizia di particolari alla mia Valeria la grande scopata ad Alta Velocità e soprattutto la disponibilità di Monica ad incontrarci a casa della sua collega Micol. Valeria come al solito si arrapa subito e mi dice che sono il solito stronzo egoista, che prima me le scopo e poi le voglio condividere con Lei; dice “Però questa volta basta disparità di sessi ! non voglio che tu sia l’unico beato tra le donne; è vero che a me piace anche lesbicare, ma tre contro uno è poco divertente, non voglio vederti inzuppare il biscottone in tutti i buchi che vuoi. Facciamo così: fissa un appuntamento con le troiette d’alto bordo, ma ci andiamo con Babukar Il camerounense amico di Jenday e Bruno il vigilantes del centro commerciale (vedi racconti precedenti), che hanno due cazzoni di tutto rispetto, che mi sono già goduta. Senti se le due ragazze sono disposte ad un party ad alto contenuto erotico, ovviamente in pelle e stivali !”
Chiamo Monica e le spiego la situazione, con le desiderata di Valeria; Monica mi passa prima Micol per fare conoscenza almeno telefonica: la ragazza ha una voce fresca ed arrapante, si descrive, mi racconta degli indumenti di pelle che potrà indossare per me e degli stivali, di cui anche lei va pazza e che indossa sempre per gli incontri di lavoro, poi vuole i dettagli sui membri (è proprio il caso di dirlo …) della compagnia; pare soprattutto interessata al nero Babukar ed alle sue dimensioni. Alla fine Monica mi spara il cachet per l’incontro … le ragazze sono veramente d’Alto Bordo, ma dopo aver provato le doti di Monica, sono certo che valgono la spesa.
La sera dopo Valeria indossa il meglio della sua estesa collezione: stivaloni slouchy, guanti al gomito, abitino in pelle con la scollatura posteriore, autoreggenti e reggiseno di cuoio, ovviamente ha con se un borsone con gli “accessori”; passiamo a prendere Babu e Bruno e andiamo a casa di Micol; è una casa grande, elegante, ben arredata con ben tre divani in pelle bianchi e neri. Micol è veramente un amore: rossa di capelli e di pelo, occhi verdi come Monica, 175, stacco di coscia alto, culetto a bauletto, una ben proporzionata terza di seno naturale ed una bocca che a solo guardarla ti si rizza. Ci accolgono entrambe con stivali firmati e due miniabiti di morbida nappa, sono proprio uno splendore ! I nostri cavalieri sono entrambi eleganti in abito scuro, camicia bianca e cravatta.
Ci offrono da bere, si fanno quattro chiacchiere sul divano, Micol accompagna Valeria a visitare il suo guardaroba e tornano con le braccia cariche di stivali e accessori di pelle, compreso lo spolverino di Monica, che depongono in giro per il salone e sui divani, a portata di mano per i nostri giochi.
Valeria decide di essere la regista della serata: “cominciamo con un riscaldamento dei maschietti: ragazze spogliamoci e rimaniamo solo in stivali e guanti di pelle, ciascuna inginocchiata davanti ad un maschietto nudo” ci spogliamo anche noi e le tre ragazze cominciano, ciascuna a modo suo a leccarci e spompinarci i cazzi duri, naturalmente io vengo abbordato da Micol, mentre Monica afferra golosa la mazza nera di Babukar e Valeria sega col guanto e sbocchina Bruno. Ci scambiamo di posto due volte in modo di saggiare ognuno tutte le bocche golose. Poi Valeria fa allineare le femmine, lei compresa a quattro zampe e ci ordina di fare un carosello penetrando contemporaneamente una fichetta, per poi scorrere alla successiva, solo un paio di colpi, finito il giro passare davanti e infilarlo nella prima boccuccia libera e scorrere alla successiva; ciascuna ragazza si trova un cazzo piantato in bocca e l’atro in fica, ogni volta di due uomini diversi !
Il carosello è molto eccitante e i partecipanti si riscaldano parecchio, poi Valeria ci ordina di prendere uno stivale ciascuno, arrotolarne bene il gambale e ficcarlo su per la fica appena scopata, quando tutte e tre sono farcite di stivale iniziano a stantuffarselo su e giù, mentre il prossimo cazzo di giro viene infilato negli splendidi culetti aperti delle tre troie, che a turno si trovano completamente riempite contemporaneamente in bocca, culo e stivale in fica: un’apoteosi !!!
Valeria ordina di penetrare tutti e tre una delle ragazze a turno, scambiandoci i buchi; cominciamo con la padrona di casa Micol che salta su Babu impalandosi in fica e lasciando a me il suo splendido culetto, mentre Bruno le scopa la bocca con ritmo ed energia, poi tocca a Bruno incularla da sotto mentre io la scopo con gli stivaloni appoggiati sul petto in modo da poterli leccare ogni tanto e Babu glielo spinge in gola dall’alto. Mentre ci scambiamo ancora notiamo che Valeria e Monica sono in un intenso 69 saffico, entrambe menandosi l’un l’altra lo stivale in fica e leccandolo mentre entra ed esce.
Valeria ci molla Monica per lo stesso trattamento triplo e afferra Micol, mettendola a pecorina e scopandola con lo stivale di pelle chiara in fica e il suo mitico dildo di cuoio dalle grosse cuciture legato in vita per incularla; poi vuole provare la sua linguetta e si fa leccare a lungo la fica. Ben lubrificata viene da noi a prendere i tre cazzoni in ogni buco contemporaneamente. Mentre Valeria si fa riempire le due escort continuano a limarsi le fiche con gli stivali, scambiandosi baci profondi: la penetrazione con la morbida pelle dello stivale pare gli sia piaciuta parecchio, così che Monica vedendo il culo bene aperto della collega, decide di infilarne uno anche in quel buco, menando entrambi come un’ossessa e facendo ululare Micol di godimento.
I caroselli sono stati completati e ciascun maschio è arrivato sull’orlo dell’orgasmo, mentre le femmine ne hanno avuti più d’uno; chiedo a Vale dove vuole che schizziamo la nostra sborra, lei prontamente prende lo spolverino di nappa di Monica, lo stende a terra con tre paia di stivaloni sopra e ci ordina di sborrare su tutta quella pelle: gli schizzi sono lunghi e densi, soprattutto Babukar sembra non finire mai, poi le tre ragazze, all’unisono si gettano sullo spolverino e leccano la sborra densa e bianca da stivali e nappa, incrociando spesso le lingue cariche di succo, pastricciandolo con le mani guantate ed infilandosele una nelle labbra dell’altra. Davanti a questa scena ed eccitato dall’odore di pelle e orgasmo a me torna duro, prendo in braccio Micol la distendo al centro dello spolverino e stivali e comincio a scoparmela e incularmela in solitaria, baciandola profondamente, strizzando e leccando le sue bellissime tette dure, finche’ lei non mi guida tra le sue tette per una spagnola strepitosa con leccatine di lingua, fino a quando non le inondo viso e labbra con la seconda abbondante sborrata, che lei si spalma col quanto di pelle.
Con la coda dell’occhio vedo che anche Valeria è in duo con Bruno mentre ha lasciato alla famelica Monica Babu il cui enorme arnese fa veramente gola alla escort che non si stanca di farsi spanare per benino.
Insomma una seratina niente male, davvero carica di erotismo e porcaggine; Micol mi è rimasta nel c..uore e non dubito che tornero’ a godermela di nuovo, magari con Jendaiy !!!

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.