Mia moglie una gran troia

Mia moglie una gran troia

Spread the love

Dopo tutti questi anni di matrimonio abbiamo deciso che ormai era arrivato il momento di regalarci un bel momento di relax , così decidemmo di partire per un weakeand in una di quelle belle S.p.A rilassanti e così facemmo , lasciammo i bimbi ai nonni e via .

Arrivati in questo meraviglioso posto pieno di gente da tutte le parti, dato che era ora di cena ci sedemmo a tavola e cenammo e poi subito a letto ma nel frattempo mi accorsi che una coppia di colore aveva osservato mia moglie e che stavano facendo dei commenti belli su di lei ed io le dissi, guarda che a quel ragazzo con quella ragazza di colore gli piaci e lei subito ma dai lascia stare sei sempre il solito e poi ce ne andiamo a dormire.

Il giorno dopo mia moglie mi dice che aveva prenotato un massaggio rilassante per tutti e due ed io le dissi ok andiamo ed entrato mi trovai davanti il ragazzo di colore e allora le dissi ma ce lo fai tu il massaggio e lui certamente noi lavoriamo qui , a quel punto entra mia moglie e mi dice ma questo chi è il massaggiatore e lui le dice si stenda pure signora non si preoccupi e si rilassi a quel punto mia moglie inizio al tocco delle sue mani dopo un po ad eccitarsi tutta cosa che non mi aspettavo e lui iniziò a masturbarle la figa e lei dopo un po le tirò fuori un bel cazzo di circa trenta cm e iniziò a spompinarlo come solo lei sa fare ed allora a quella vista mi iniziò a tirare il cazzo che pure il mio non è male ma il suo era molto meglio ed allora lei lo prese in finga ed iniziò a mugolare come una cagna e lui le disse succhia il cazzo a tuo marito e lei le disse no se vuole guardare bene seno può uscire ed allora lui tiro fuori il cazzo dalla figa e la scopo nel culo e lei in un primo momento le disse aia mi fai male ma poi assestato il cazzo iniziò a pompare fino a farla godere e poi lei lo prese in bocca e lo spompino fino ad ingoiare tutto cosa che non aveva mai fatto con me e dopo lui se ne andò e lei mi disse adesso se vuoi vieni qui ed iniziò a spompinarlo e non durai tantissimo visto quanto ero eccitato e le sborrai in bocca e lei ingoiò di nuovo.

Lei alla sera mi disse che voleva provare lo yoga con la ragazza ed io le dissi non è che le vuoi leccare la figa e lei mi disse si le voglio proprio mangiare la figa , e tu non te la vuoi scopare ed io le dissi se la scopo il negro che ti ha scopato ieri posso pure menarmi il cazzo e lei proviamoci e allora il giorno dopo ci troviamo a yoga con lei ed io inizio a fargli il filo a lei e poi finita la lezione mi dice che non vedeva l’ora e mi abbassa i pantaloni ed inizia a spompinarlo ed io poi inizio a spogliarla e nel frattempo ritorna dentro mia moglie dal spogliatoio e ci vede in quella situazione e lei mi disse c’è tua moglie ed io le dissi non ti preoccupare continua pure che dopo vedrai e così la scopai per bene e le sborrai in bocca e poi mia moglie le si avvicinò ed iniziò a baciarla in bocca e poi iniziarono a lesbicare tra di loro ed io nel frattempo me ne andai .

Al ritorno dal weakeand le dissi a mia moglie che non me lo sarei mai aspettato da lei e subito mi disse lo sai che per certe cose a volte bisogna diventare anche porche ed io le dissi allora lo faresti anche adesso in autostrada e lei si ma non con i camionisti perché sono brutali , preferisco cose giovani.

 

One thought on “Mia moglie una gran troia

  1. MIST

    ma gurdate e ttto relativo, non avrei mai pensato di assecondare mia moglie con delle strane voglie, si strane voglie indotte da chi quali mode, in poche parole ho portato un negro a casa per far scopare mia moglie! Incredibile no? Eppure è successo, mi ritrovo cornuto con il mio consenso, lei dice che non sono cornuto perchè la cosa avviene con il mio consenso e davanti a me nella nostra casa, mah! non so forse non ha torto, però penso a cosa ho fatto per accontentarla, mi ho descritto il maschio tipo, ovvio nemmeno a dirlo che sia dotato di una melanzana funzionante, così mi sono messo alla ricerca per giorni ma nulla, successe al mare, mia moglie vide un nero africano che vendeva cianfrusaglie poggiare le sue cose spogliarsi rimanere in mutande e farsi un bagno, subito mi disse di chiamarlo appena uscito con la scusa di comprare qualcosa, così lo agganciammo e invitammo a casa, capì tutto al volo, da quelle mutande si vedeva un pacco bomba che faceva stralunare mia moglie, le dicevo zoccola e troia ma lei rideva rispondendo vedrai che piacerà anche a te, bah! content tu basta che goda anch’io, vedrai ti assicuro che vedendomi con lui cambieranno i tuoi orizzonti del piacere! E purtroppo aveva ragione, vedere mia moglie sotto quel maschio con una melanzana di proporzioni tre volte il mio mi fece eccitare come fossi un ragazzino alle prime armi, quello la in mezzo aveva un arma da scasso che faceva impazzire di godimento mia moglie che schiumava dalla figa come non avevo mai visto, pensavo che l’ammazzasse quella cosa mostruosa, invece l’accoglieva tutta, saranno stato 25 cm di bestia nera che sparivano dentro di lei fino a sbatterle le palle contro la figa, c’era da impazzire ascoltare mia moglie godere e gocciolare sulle cosce quella sostanza schiumosa, da impazzire al punto di andare la sotto e assaggiare mia moglie come mai l’avevo gustata, roba da pazzi, quello la sbatteva e lei secerneva quel nettare mai visto e provato prima, mi era diventato così duro da farmi male, mi tirava il filetto sembrava si strappasse, appena sentito rantolare lui godendo dentro mia moglie, l’ho scansato e sono entrato io, scivolato dentro in una voragine di carne caldissima e bagnatissima, una decina di botte anch’io fino alle palle e poi schizzai dentro rantolando pure io come se stessi morendo, ma godevo come mai in vita mia, guardavo negli occhi mia moglie soddisfatta e ansimante e lui al nostro fianco ancora con quel attrezzo duro, mia moglie mi scosta e si fa rimontare da lui, io esausto ma lui come un martello ci dava dentro a percussione, mia moglie che godeva ancora ansimando come non avevo mai visto ne sentito, altro orgasmo urlato e rantolo di quel negro, ora diventato il nostro migliore amico.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.