Into the woods

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Into the woods

Spread the love

Finalmente lo rivedo, mi mancava davvero molto..il mio giovanissimo dio del sesso. Abbiamo solo due ore e l’idea è di farlo in auto. Il nostro solito posto però è occupato e allora lui mi porta altrove. La sua mano accarezza la mia coscia, la mia la sua anche se vorrebbe spingersi oltre. Lasciamo la macchina in mezzo ai campi, scendiamo dall’auto: ci abbracciamo, ci diamo un bacio veloce e ci addentriamo nel bosco, che sarà spettatore della nostra passione.
Lui è dolce, appena svegliato, con i capelli ricci arruffati e lo sguardo furbo e voglioso. Mi bacia appassionatamente ed è come riprendere dall’ultima volta. Mi stringe le natiche mentre io passo ad accarezzare il suo rigonfiamento nei pantaloni. Gli bacio il collo, gli mordo l orecchio…le mie mani viaggiano e i suoi pantaloni scendono. Mi inginocchio davanti a lui e lo guardo sorridendo mentre abbasso i boxer. Lui ricambia il sorriso voglioso. Finalmente avevo di nuovo di fronte a me il suo cazzo lungo e grosso, una goduria per i sensi. Bacio la pancia e scendo. Lecco la cappella e poi tutta la lunghezza lasciando colare la saliva. Gli lecco le palle e vedo il cazzo irrigidirsi… mentre le massaggio succhio più velocemente mentre lui mi tiene i capelli. Prendo il suo membro e me lo sbatto in faccia e sulla lingua.
Abbasso il reggiseno e prendo le mie tette tra le mani chiudendo il cazzo tra di loro, con un movimento ritmato. Lui si abbassa e mi bacia mentre continuo la spagnola. Poi lo riprendo in bocca e procedo scendendo sempre più giu fino a quando mi fa intuire che ci siamo e sento il suo sperma caldo riempire la mia bocca. Appagato mi prende tra le braccia e mi bacia ancora e ancora, ad ogni bacio mi sento sempre più sua.
Mi fa sdraiare e continua a baciarmi, le mie gambe si attorcigliano attorno alla sua schiena. Poi inizia a baciarmi e a succhiarmi le tette, prima una e poi l altra. Scende poi più giù e con un dito mi penetra, sentendo che sono già bagnata. Con la lingua inizia a succhiare e leccare il clitoride. Con le dita inizia a penetrarmi lentamente anche l ano facendomi godere e raggiungere l orgasmo con dei colpetti di lingua.
Mi abbraccia di nuovo, oggi sento che ha bisogno di calore umano e io sono ben felice di darglielo. Lo bacio ancora e inizio a massaggiare il suo cazzo. Lo riprendo in bocca ancora e ancora fino a quando non ci sembra pronto per procedere. Mi metto a carponi, lui alle mie spalle infila il preservativo. Mi penetra la vagina e arriva davvero in fondo. Mi fa godere molto e lo sento crescere dentro di me. Le sue dita piano piano iniziano ad entrare da dietro per prepararmi a quello che verrà dopo. Lo sento infatti uscire, togliere la protezione e poggiarsi sulla mia fessura aperta. Spinge e mi penetra il culo. Gemo dal dolore e dal piacere insieme. Gli chiedo di aspettare, respiro e mi rilasso. Procede a scendere dentro di me e in pochi minuti c’è solo piacere. Sento solo godimento. Le sue mani sui miei fianchi aiutano ad aumentare la velocità. Gli chiedo se è tutto dentro: lui spinge un po e inizia a muoversi. Io sento le sue palle sbattere su di me e capisco che finalmente l ho preso tutto. Mi tiro su senza farlo uscire e mi appoggio al suo petto: mi bacia e mi stringe il seno. Lo faccio stendere e mi siedo su di lui, scivola molto facilmente…anzi troppo. Decidiamo di girarci a cucchiaio. Mi penetra davvero a fondo e lo sento accelerare e spingere con forza. Mi sussurra che sta per venire. Io ruoto il busto verso di lui e lo bacio mentre godiamo insieme. Lui viene dentro di me… è la prima volta che qualcuno mi viene nel culo e sono felice sia stato lui. Rimaniamo abbracciati così, con il cazzo pulsante ancora dentro di me.
Quando esce ci abbracciamo ancora e rimaniamo così per un po, prima di renderci conto che il tempo a disposizione è quasi scaduto e che le ore assieme non bastano mai…

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

One thought on “Into the woods

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.