Come vorrei essere seconda parte

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Come vorrei essere seconda parte

Spread the love

Ritornai a casa molto tardi la mia lista dei desideri non cera piu molto angosciata mi preparai per andare a letto quando arrivo un nuovo WhatsApp “la tua porcellina a preso la tua lista,la mia porcellona si prepari a darmi delle spiegazioni”non sapevo cosa aspettarmi ma a questo punto ero pronta a tutto. La mattina non sapevo cosa fare ,attesi di rimanere da sola e mi vestii,non so perche ma decisi di non indossare intimo scelsi una gonna fino al ginocchio e una camicettalasciando intravederela mia scollatura e le mie uniche scarpe con il tacco che avevo (comprate per un matrimonio ma usate una volta )e scesi in cucina con delusione non trovai nessuno e approfittai per fare colazione, ma proprio quando avevo perso le speranze arrivo mi figlia lei non si era tirata ma era in tuta,mi osservava e non parlava allora presi coraggio ” sono una donna e anch’io ho delle fantasi e ieri come avevi capito mi sono masturbata e presa dslla situazione mi sono lasciata andare””che peccato mi disse ma sono anche i miei pensieri e pensavo di aver trovato la mia troia di riferimento ” comunque non ci sono problemi e visto che siamo vestite possiamo uscire a fare un giro. Andammo insieme in un centro commerciale ma appena entrati lei mi disse” mamma andiamo a comperare qualche intimo visto che non lo hai messo e mi passo una mano sul sedere”mi piaceva che fosse lei a guidare il gioco ma volevo farle capire fino dove poteva spingersi,”visto che sai almeno andiamo a prendere qualcosa di sexy non conosci qualche negozietto” certo mamma ti fidi di me certo risposi e mi avvicinai e li posai una mano sul seno e dissi” visto che siamo in due ad averna bisogno e aprendo un po la cerniera le feci uscire le sue tettone lei nonsi perse d’animo e mi sbottono la camicetta e anche le mie ora erano in vista in quel mo.ento l’avrei scopata li sul posto ma lei maliziosamente capendo il mio stato mi disse”non credo che una vecchia milfona mi possa soddisfare”mi stava provocando,guarda che sono sempre tua mamma gli risposi a scusa rispose lei credevo fossi la mi porcona. Mi stavo eccitando come non mai, dai seguimi che ci divertiamo prendemmo la macchina e si fermò davanti ad un negozio senza insegne scendiamo suona il canpanello ci aprono ed entriamo,era un sexyshop non volevi qualcosa di sexy mi disse,mi guardavo iñ giro era la prima volta che ne vedevo uno lei parlo con il titolare e ci fece accomodare nel reparto abbigliamento il negozio non era molto affollato due anziani signori e tre uomini di colore che guardavano dei video mi figlia mi fece entrare in camerino e mi disse di spogliarmiche lei avrebbe provveduto a scegliere per me lei usci mi spogliai ma solo allora mi accorsi che la porta era rotta e non si chiudeva bene potete immaginare due donne che provano intimo con la porta aperta i 5 uomini si erano avvicinati e si godevano lo spettacolo mia figlia torno con un completo lo indossai non copriva niente anzi evidenziava le mie poppe e lasciava la mia figa completamente visibile lei mi fece un cenno di approvazione e mi fece notare che anche i nostri spettatori erano soddisfatti visto che i loro cazzi erano casualmente usciti dai pantaloni i 3 di colore aveva cazzi di tutto rispetto ma i due anziani avevano due cazzi enormi e devo dire che avrei fatto conoscenza volentieri m a mia figlia intuedo subito disse:”signori masturbatevi pure la mia mamma stasera me la scopo io a quelle parole i loro cazzi divntarono ancora piu grossi non credevano ae loro orecchie e devo dire che anche la mia visione aiutava un po’ iniziarono a masturbarsi con molta foga e incitati damia figlia mi insultavano bella porcona sei proprio una troia stasera tua figlia ti lecchera la figa ti piscera adosso ti inculera con un grosso vibratore daltrode anchio eccitata come un cagna mi masturbavo e i citavo loro ” site dei froci e tutto qui wuello che sapete fare la situazione era al limite e mia figlia anche lei su di giri si era spogliata e si masturbava violentemente completamente fuori di se si era sdraiata davanti ai 5 cazzi e aspettava di ricevere tutta la sborra ,ormai i miei orgasmi no si contavano piu e proprio mentre un altro orgasmo mi prendeva i 5 cazzi iniziarono sborrare adosso a mia figlia e devo dire che non fo mai visto tanto ben di dio sprecato pensavo tra me ma non era finita mia figlia cogedo i 5 uomini e appena sole mi disse ” visto che non c’è la doccia adesso cara mamma mi devi pulire ,presi dei fazzolettie mi avvicinai lei mi guardo e disse” con la lingua non potevo crederci erano anni che non sentivo piu il gusto di sborra ma anche avrei sentito il gusto di mia figlia ,inizia a far correre la lingua mia figlia mi incitava dai igoiala tutta brutta puttana e vi giuro essere trattata da puttana da tua figlia mi dava una foga incredibile e ache lei gradiva molto poi continua” rienpiti la bocca della sborra di quie froci” e poi ancora “e adesso fammela assaggiare apri la bocca e mi invito a baciarla non potevo crederci le nostre lingue si itrecciavano e la sborra colava dappertutto ma non e finita con la mano si masturbava e venne presa da un violento orgasmo dopo quache minuto ci vestemmo e dopo che mia figlia mi fece uscire compro alcuni idumenti e ce ne andammo . In macchina sulla via di ritorno mi disse che quado si sentiva particolarmente vacca andava il quel negozio e mi giuro che si vivono esperienze ancora mi forti rietrammo acasa ma prima mi disse ” stanotte ti faro morire e mi bacio .ilpo.eriggio non passo mai andai aletto presto nuda aspettavo la mi porcellina ma non si fece vedere anzi dalla sua camera si sentivano dei gemiti era chiaro cosa stessa facendo ma non lo faceva come ero incazzata

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.