Avvanzamento di carriera

Avvanzamento di carriera

Spread the love

Mi sembra ieri a 19 anni sbarbatello , per concorso sono entrato in questa multinazionale , studiando di notte , ho cercato di accellerare la mia carriera .Parlo tre lingue , ho un bell’ ufficio , ereditato anche la vecchia segretaria .efficiente ma è brava , Stavo facendo la pausa pranzo steso sul divano dell’ ufficio , pantaloni sbottonati mi ero appisolato e non mi sono accorto che ero eccitato il bastone dritto usciva dal pantalone in bella mostra , quando mi sento toccare sulla spalla e una voce dolce , che mi cercava di svegliarmi , apro di colpo occhi , e vedo una bellissima donna , in giacca e gonna , butto occhi e vedo mi copro alla meglio chiedo scusa e ero sicuro che avevo chiuso la porta , mi giro di spalle e mi sistemo , ero rosso dalla vergogna , Era la direttrice generale , che dopo avermi fatto cercare dalla sua segretaria , scendendo al bar , era passata a vedere se fossi stato in ufficio , Oddio pensavo chissà cosa avrà pensato . Mi chiede se potevamo vederci per discutere un affare ,e se potevo raggiungerla , nel suo appartamento , stabiliti ora e sono anadto a casa doccia mi sono cambiato e sono partito , Eccomi suono alla villa e entro , parcheggio e la signora non piu’ castigata dal lavoro , mi è venuta incontro con un vestitino leggero a balze tutto aderente , dove metteva in mostra le sue splendite forme , ci accomodiamo mi versa da bere parliamo per sciogliere imbarazzo , poi si siede di fronte a me , inizia a parlarmi del affare , che sistema le gambe una sopra altra e vedo che sotto non ha nulla , poi sempre piu’ lentamente scosta le gambe e le apre , in modo che posso vedere la sua fica rasata a metà , cerco di essere normale ma inizio a sudare , mantengo un certo contegno , ma il cazzo si agita , non posso toccarlo per sistemarlo , Lei mi chiede se va tutto bene ? Si potrei andare un attimo alla toilettes , mi fa strada indicandomi la porta , entro e mi do una rinfrescata e metto il cazzo dritto , esco ma credo che la cosa si nota , Lei butta lo sguardo e ride . haaaaaa ma allora il suo è un bel vizio , le posso chiedere se ha una donna? Al momento no sono preso dal lavoro , vedo si tolga la giacca e si rilassi , venga qui affianco a me . e mi fa posto sul divano , il suo profumo mi inebria la mente , mi passa un bicchiere e mi dice beva che questo la scioglie un po’ ,lo mando giù , è forte e dopo un po’ la testa mi gira un po’ mi sento bene , e inizio a parlare sciolto ,parliamo dell incarico che mi vuole dare e mi mette una mano sulla coscia , Le salterei addosso ma ho paura , mi chiede se faccio sport e le dico che vado due volte a settimana in palestra ,e mi sente i pettorali le apro la camicia e la sua mano calda che sfiora i capezzoli , che si drizzano al contatto ,mmmmmmm devo dire che hai un bel corpo , anche le gambe sono muscolose ? mi alzo mi calo i pantaloni e mostro davanti alla sua faccia i gamboni ,li accarezza e guarda il cazzo duro ,lo afferra e lo caccia dallo slip , e lo succhia . la mia mano che stringono i seni le tolgo il vestito sotto era nuda , , e io mi tolgo il resto il mio cazzone nella sua bocca che usciva e entrava , le sue mani mi stringevano i glutei per farmi muovere avanti e indietro come se volessi scoparla , Ho capito che voleva la durezza cosi spingevo la testa sul cazzo , Dai cosiiiiii prendilo tutto fino in gola , e poi strizzavo i capezzoli mugolava e gemeva , mettiti a pecorina sul divano cagna che adesso ti sbatto bene come piace a te ? scommetto che non vedevi ora quando hai visto la prima volta vero ? SIIIII porco mi sarei fatta sbattere li in ufficio , ma adesso lo puoi fare sono la tua cagna , fammi vedere quanto mi desideri prendimi con la forza , e cosi lo sbattuta alla parete le mordevo le labbra e la mia mano che schiaffeggiava la fica urlava e implorava ti prego non farmi male , e non lasciarmi segni evidenti , , e lo girata piagata sul poggiolo del divano con tre dita nella fica bagnata che la rovistavo sentivo che iniziava a tremare , agitando i fianchi e incitandomi siiii cosiiiiiii bravooooooo dai fammi godereeeeeeee e spingendo la sua mano sulla mia per darmi il ritmo veloce e poi esplosaaaaaaaaaa urlando e gridando , tremava tutta e io lo scopata colpi forti e secchi il suo bacino ballava sotto i colpi , si mordeva le labbra ,e poi mi dato una spinta sono caduto e si è seduta ficcandosi il mio cazzo dentro e saltava sul cazzo io sculacciavo e lei strusciava sul mio inguine sempre di piu’ e mi ha gridato daiiiiiiiii vieniiiiii godimi dentro che sto per esplodere ,e nel momento che i nostri corpi si sono attaccati che gli ho schizzato dentro tutto il liquido seminale ,e sono stramazzato tra il sudore e lo sperma e il suo ,ansimanti e in silenzio ci siamo ripresi , Guardandola le ho chiesto IO NON SONO UNICO DI QUESTO GIOCO VERO ? Sorridendomi ha detto questo il tuo momento , lo è stato per altri , dipende da come giochi e sai giocare , non amo gelosie , quando ho voglia cerco io ,Non ti voglio monotono nel rapporto , se hai qualche idea che mi stuzzichi ben venga ,Ultimo sciocco che si è vantato di avermi scopata , ha perso il lavoro , e un altro è nella filiale dall’ altra parte del mondo , vedi tu … lasciami il tuo n , rivestiti , puoi andare , per il cancello elettrico , c’ è un telecomando nella fioriera vicino al cancello lo rimetti dove sta? alzandosi e con camminata da diva , mi ha lasciato . per 15 gg toto normale al lavoro controllavo il cell , con la speranza mi stavo facendo una certa cultura sessuale tramite i video porno , che ero a casa mi stavo rilassando , che mi arriva un sms leggo. Vieni al Park Hotel ho prenotato un tavolo al ristorante ,mi raccomando elegante ma non troppo . prenotazione Signori Terreni emozionato mi preparo e per paura di fare tardi vado in anticipo , entro mi fanno accomodare , dopo 25 minuti arriva , ma non è sola , mi alzo saluto e faccio da cavaliere le faccio accomodare ,parliamo di lavoro e mi consegna una busta , con i dati , mangiamo si conversa di tutto , poi tra di loro parlano in francese pensando che non lo parlassi e ascolto la conversazione , dove la Direttrice informa la ragazza che sono dotato e forte ,ma sono da plasmare ,e ridono faccio finta di niente poi ancora in francese , Le dice che ha prenotato una camera e saremmo saliti , dicendole il n della stanza , prima Lei poi dopo 10 minuti la ragazza e poi in ultimo io che non sapevo della tresca del trio . finiamo che la ragazza va in bagno e lei mi dice di raggiungerla sopra al n 423 ma solo quando mi mandava sms potevo salire , resto seduto al bar dell’ hotel prendo un liquore forte ,sento arriva il mess leggo e mi dice puoi salire il n della stanza . vado agli ascensori e mentre salgo un altro mess che mi dice che la porta è aperta posso entrare subito , e cosi faccio , nel anticamera mi spoglio nudo apro e nella penobra della camera sento dei sospiri e mugolii una piccla luce illumina il letto vedo due corpi nudi di donna che si strusciano si leccano resto in piedi a godermi lo spettacolo , il mio cazzo sventola dritto , mi guardano e continuano a 6 a succhiarsi la fica , fino a che Lei allunga la mano verso il mio cazzo , mi avvcino e lo afferra lo stringe e spinge la testa della ragazza a succhiarlo e lei lecca la fica , i loro bacini che si alzano e si abbassano , poi me la mette a pecorina mentre lei da sotto si gode il cazzo che entra e esce lo indirizza e lo lecca lo bagna e le morde il clitoride io afferro per i fianchi e spingo forte sculaccio quelle natiche sode ,la tipa mugola e urla ,spinge verso il mio cazzo e mi chiede di spaccarla di entrare tutto dentro , lei lo toglie e lo appoggia al culo e mi dice vaiiiiiiiiii spaccalaaaaaaaa e do cun colpo secco , sento la carne aprirsi urla si dimena dice nooooooo li no mi fa male lei la tiena da sotto ferma e spinge la testa a farsi leccare la fica e io che sbatto forte , mi blocca , poi mi fa stendere sul letto la tipa sul mio cazzo , si alza prende una busta dalla borsa e tira fuori un cazzo finto di 23 cm con le bretelle mi chiede di tenerla ferma ,e si sistema poi lo riempie di crema abbassa la ragazza che ha il mio nella fica ,e appoggia il cazzone , spinge lo sento che si fa strada mi schiaccia ma entra la ragazza urla si dimena e piange , mi muovo da sotto e lei da dietro mordendole le spalle , la ragazza piegata sulla mia faccia che ci baciamo dolce , poi sento che si agita , muove il bacino verso i cazzi siiiiii eccooooooo sento che si stringono i muscoli urlaaaa si dimena e esplode in orgasmo da paura con dei sussulti , e si accascia . lei la fa uscire poi le da il cazzo finto da indossare con le bretelle e si mette al suo posto le ficco il mio dentro , muovo piano , e adesso la tipa che appoggia i 23 cm e spinge eccola entra tengo stretta la signora , il mio cazzo da sotto spinge altra da dietro che anche lei urla si morde le labbra e esplode in orgasmo sento il cazzo bagnarsi di un liquido caldo , poi si tolgono e sono unico ancora a cazzo dritto , la tipa si butta sopra e lo lecca lo succhia e mi dice riempimi la bocca cosi faccio schizzo tutto in gola e ne ho tanta sono fermo da una settimana fa fatica a ingoiare e poi prende il viso della signora e le cola in bocca il mio sperma e poi si baciano toccandosi e masturbandosi finoa venire di nuovo ,, Anche qui , mi sono alzato vestito e sono uscito in attesa ,della prossima telefonata , a casa sotto la doccia mi sono masturbato .E’ sabato sera avevo intenzione di andare al cinema , che squilla il telefono rispondo è la Signora mi chiede di raggiungerla a un indirizzo , vado arrivo salgo al piano , la porta e semiaperta entro , mi dice di spogliarmi , non vedo nessuno ,sento delle voci e una musica sottofondo , poi mi passano una mascherina e un mantello da indossare , e aprono una tenda , un salone grande ci sono varie persone donne e uomini tutti con maschera e mantello ,di tutte le età , vedo gente che parla sui divani e altre che entrano e escono da un corridoio , mi fermo al bar prendo da bere e aspetto, mi sento toccare il braccio e anche con la mascherina riconosco amica ,ciao tutto bene , oggi il girone dei lussuriosi scoprirai dove puo’ arrivare la tua trasgressione . il resto lo racconto alla prossima

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.