Ho ritrovato la mia schiava pt.2

Ho ritrovato la mia schiava pt.2

Spread the love

Io non vedevo l’ora di uscire dal quel cazzo di ufficio, e aprirla in due, lei aveva un po’ di timore. Appena usciti lei voleva scamparla, ma la presi subito, in macchina la inziai a masturbare e a un certo punto a iniziato a succhiarmelo. Arrivati in stanza, lei si mise sul letto e mi disse “sottomettimi” aveva messo sul suo comodi vari oggetti erotici, un vibratore clitorideo, plug anale, una frusta e un pagno di manette. Io presi le manette e la frusta e le dissi “avanti girati!” e iniziai a frustarla con foga. Poi presi il plug e il vibratore, non avevo voglia di andare di preliminari quindi lei si mise straiata sul letto e io sopra di lei. La penetrai con foga, accesi il vibratore, lei orgasmava ma si tratteneva, io la guardavo negli occhi e la insultavo. Poi presi il plug e glielo misi nel culo, e infilai il mio cazzo sempre in figa più il vibratore nella figa. Poi ero così eccitato che sono venuto subito la presi la stesi per terra e gli ho lavato la faccia
Le dissi “prossima volta giuro che sarò più cattivo”
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.