Per farmi i cazzi grossi prometto la fica di mia sorella

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Per farmi i cazzi grossi prometto la fica di mia sorella

Spread the love
Io ho 20 anni e sono gay dichiarato mia sorella 23 anni studentessa ma vogliosa di cazzo come me e di quelli grossi e quando ne troviamo uno ce lo passiamo ,ci siamo fatti Arabi , irlandesi , rumeni , turchi , Senegalesi, Abbiamo goduto come porci e a letto siamo due grandi troie .Una sera fino al mattino ci siamo fatti sbattere a turno 10 maschioni dotati ho un culetto alto e sodo metto tute attillate mi depilo tutto e ho capelli lunghi come mia sorella io mora e lei bionda , La prima volta è successo con nostro cugino Stefano 25 anni e 23 cm di cazzo io lo stuzzicai e una notte entro nella mia camera al buio si infilo nel letto e mi sveglio tappandomi la bocca, e togliendomi il pigiama e sopra di me tenendomi fermo le braccia mi strusciava il cazzone poi mi spinse la testa e me lo strusciava sulla bocca e lo presi lo baciai e lo succhiato e quando ha visto che non facevo resistenza ,mi ha leccato il corpo come se fossi una donna le mani nel culo mi davano i brividi e aveva capito che mi piaceva mugolavo e ansimavo muovendomi e mi disse se facevo il bravo mi dava il cazzo tutte le volte che avevo voglia e ci baciammo , quando era al massimo mi ha girato a pecorina mi ha sputato nel buco e ha iniziato a mandarlo dentro era grosso e faceva fatica ad entrare ma gli piaceva diceva avevo un culetto d’ oro e lo faceva impazzire se ne era accorto come sculettavo e lo stuzzzicavo quando lo ha messo tutto bloccandomi i fianchi mi sbattuto forte e mi segava cosi mi eccitavo e non sentivo il dolore ma stavo godendo avevo brividi e tremavo tutto e mi ha girato a gambe aperte e mi ha scopato forte facendolo entrare tutto fino alle palle e alla fine si è sdraiato mi ha fatto salire e ficcandolo tutto e io andavo su e giu godevo toccandomi sotto il cazzone che entrava e usciva e poi ha urlato e si è bloccato e ho sentito un caldo che mi colava e mi sono toccato e sono venuto sulla sua pancia .Tutta estate quando aveva voglia me lo faceva capire e cosi mi lavavo e pulivo dentro per farmi sbattere alla grande , Una sera per non farci sentire siamo andati nel magazzino degli attrezzi e in piedi avevo acceso una lampada faceva ombre sul muro del casale mia sorella mi ha visto uscire piano e mi ha seguito e da fuori ha assistito alla scopata e poi scappata . il giorno dopo quando eravamo soli mi ha bloccato e mi ha detto porco ti ho visto stanotte farti sbattere da ZIo Stefano e come ti succhiavi il cazzone troietta hai goduto tanto , raccontai tutto e lei mi disse fai qualcosa ma lo voglio anche io dobbiamo organizzare io e te uniti nel sesso , capito che i nostri genitori sono andati a fare una gita per due giorni soli e cosi il piano di Serena a cena avrebbe fatto finta di bere e avremmo portata a letto e io la spogliavo nuda e chiedevo a Stefano di accarezzarla e gli succhiavo il cazzo e cosi abbiamo fatto il porco si è eccitato e la leccava e io lo sbocchinavo e lui le leccava la fica la porca che mugolava e gemeva e aveva afferrato il cazzone girata e lo ha preso in bocca lui si è messo al contrario leccava il culo la fica e lei si faceva spingere il cazzo in gola era durissimo e sembrava piu’ grande lui si è messo sopra di lei e la baciava e lei si agitava e partecipava aaveva messo le sue gambe sulle reni e si apriva tutta e lui spingendo il cazzone entrato a metà poi colpo secco tutto fino in fondo e lei urlava e spingeva da sotto e la sfondata colpi secchi forti le mordeva i seni e i capezzoli poi si è girato facendola andare sopra e lei seduta cavalcava il cazzo e sbatteva godendo e lui le strizzava il clitoride fino a farla urlare e godere , la tolta da sopra e mi ha detto di salire e mi ha scopato e mia sorella ha infilato la testa tra di noi e mi ha succhiato il cazzo fino a farmi schizzare ,e lui è venuto nel mio culetto e abbiamo scopato per due gg interi .e da allora insieme quando troviamo un cazzone da paura lo dobbiamo dividere se vogliono la fica devono avere anche il mio culetto e funziona sempre .Una sera camminavo a piedi verso casa che si avvicinato una macchina un uomo elegante mi ha chiesto se avevo bisogno di un passaggio e sono entrato in macchina abbiamo parlato e mi ha messo una mano sulla coscia e mi ha chiesto se volevo fargli un pompino e mi prese la mano e la porto sulla patta dei pantaloni erano gonfi e toccavo un bastone grande duro e apri la lampo e infilai la mano e toccai una cosa calda grande che si muoveva e la cappella gigante aveva il vischio che umetta lo caccio e feci un urlo ma è enorme gli dissi , mi abbassai e lo leccato e baciato e cercavo di succhiarlo ma entrava solo metà la sua mano sul culo mi accarezzava il solco mmmmm che culetto liscio e sodo lo hai preso il cazzo se tutto bagnato e aperto andò in posto isolato stese i sedili e calo i pantaloni e si alzò la camicia lo accarezzai era peloso mi eccitava da maschio in ginocchio i pantaloni calati e succhiavo il cazzone avevo notato la fede mmmmm chissa come fai le godere le donne quando le sbatti e mi disse si sono un porco nel sesso e mi disse di scendere e davanti al cofano io piegato gambe larghe e lui che mi leccava il culo poi mi tiro verso di lui e inizio a spingere haaaaaaa mi faceva male sentivo la carne che si lacerava e non si fermava e lo ha spinto tre quarti dentro e si muoveva piano piano mi sono rilassato e entrato tutto godevo mi stava facendo impazzire poi mi ha tolto i pantaloni mi ha appoggiato sul cofano gambe aperte appoggiate sulle sue spalle e il cazzo dentro fino a riempirmi e io sono venuto senza toccarmi era troppo maschio mi stringeva forte e mi sputava in gola ero la sua troia cagna vogliosa ci siamo rivestiti e tornando sulla strada gli ho dato il mio n e gli ho detto se voleva portavo un ragazza amica mia che era porca a letto e cercava i cazzi grossi . dopo 5 giorni mi ha chiamato e abbiamo combinato a casa sua di pomeriggio prima uno alla volta poi tutti e tre insieme per due volte

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.