Mio cognato e suo fratello

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Mio cognato e suo fratello

Spread the love

Mia Madre e mia sorella sposata sono partite per andare dalla Nonna al nord che non sta bene e sono solo 4 giorni posso fare come mi pare sono senza mutande sopra la maglietta e sto cercando in internet un sito porno voglio sfogarmi alla grande ,la categoria che mi eccita e gang bang un film attira la mia curiosità girato in carcere e 4 maschioni cazzuti e muscolosi entrano in una cella di un ragazzo giovane biondino e magro capelli lunghi biondi che sta scrivendo una lettera Uno blocca la porta e altri tre si avvicinano il ragazzo ha capito lo bloccano tappandogli la bocca si agita e lo trascinano in fondo alla cella e gli tolgono la divisa arancione e lo spingono a terra inginocchio e si cacciano i cazzi duri e dritti e grossi e glieli strtofinano sul muso e lo costringono ad aprire la bocca tirandogli i capelli il dolore prevale e il ragazzo inizia a succhiare i cazzi a turno sono in cerchio poi lo tirano su e calato il pantalone sputato nel solco e passato le dita per far entrare la saliva nel orefizio il ragazzo si dimena ma lo tengono stretto e il capo lo afferra per i fianchi lo tira a se e spinge il cazzone dentro fa fatica il culetto del ragazzo è stretto e alla fine entra tutto il ragazzo mugola dal dolore e il cazzone si muove dentro e fuori ho il cazzo duro anche io ma non voglio venire subito il capo fa un urlo animalesto e gli riempie le viscere altro affianco prende il suo posto e lo cavalca da sotto spinge per farlo arrivare nello stomaco quello davanti si blocca e trema e schizza il suo seme nella gola del ragazzo che è costretto a ingoiare tossendo e alla fine tocca a ultimo che ha un cazzo lungo grosso e la cappella va in salita afferra il ragazzo si stende e lo tira sopra di se facendo sparire qulla spada di carne e altri due che lo alzano per le spalle dando il ritmo alla fine il ragazzo ha un erezione e gode sporcando la pancia e anche ultimo gode facendo strani rumori con la bocca lo spingono in fondo alla cella si puliscono i cazzi e escono dal culo del ragazzo c’è un rivolo di sangue si alza se lo tampone con acqua fredda e anche io ho schizzato insieme a loro sento suonare il campanello della porta mi metto una tuta ma si vede il cazzo duro di lato e guardo mio cognato apro e mi giro cerco di nascondere eccitazione era passato su richiesta di mia madre e aveva portato la pizza avremmo cenato insieme ,Se ne accorge e mi chiede se stavo scopando stavo con qualche ragazza e ridendo mi abbraccia da dietro e mima appoggiando il cazzo sul mio culo la mossa della scopata e gli dico fermo scemo ero solo ,non ci crede e corre in camera mia io gli corro dietro e gli dico non entrare apre la porta e vede lo schermo con le scene di sesso tra uomini e si blocca arrivo alle sue spalle lo aferro per le braccia e lo tiro fuori dalla stanza e mi guarda e con un forza enorme entra trascinandomi con lui e guarda due maschi avevano infilato due cazzi nel culetto sodo e liscio di un giovane ragazzo che mugolava e gemeva e si faceva sbattere Si gira mi guarda mi afferra bloccandomi il braccio e mi chiede Lo sanno i tuoi ? No sei il primo ma non lo fatto con nessuno mi piace guardare i film porno e mi soddisfo da solo , Ecco perché eri eccitato e si accarezza il pacco poi spinge la mia mano e me la fa strusciare e mi dice se fai il bravo sarà il nostro segreto mi infila la mano nella tuta accarezza il culo si sbottona e aiuto a calare il pantalone e lo slip e salta fuori un cazzone bello largo e grosso ti piace ? Si è enorme è tuo piccolo bacialo e succhialo mi piega e me lo spinge in bocca lo lecco lo succhio ma non riesco a farlo scendere in gola siamo nudi le sue mani una mi strizza i capezzoli e mi fa urlare ogni volta che li stringe e due dita che mi scavano il buco sente che sono bagnato si siede sulla sedia e mi fa sedere sopra di lui tenendo il cazzo e cercando di trovare il buco avevamo il viso vicino e io ero rosso e ansimavo e lui mi prende la testa da dietro e la avvicina apre la bocca carnosa con due labbra da sballo e infila la lingua e io lo abbraccio e mi lascio andare sono rilassato e con la mano afferro il cazzone duro e lo appoggio al buco e scendo piano sento che mi entra ma con fatica lo voglio tremo dalla passione lo bacio con passione e come una troia vogliosa lo incito a sfondarmi voglio che sia il primo mi agguanta per i fianchi e alzandomi mi stende sul letto a gambe aperte viene sopra le mie gambe sulle sue spalle e spinge il cazzo colpo secco e sento dolore urlo mi bacia e lo spinge dentro e piano piano entra tutto tremo e gli dico di fermarsi un attimo passato il dolore da sotto mi sono mosso verso di lui e mi ha sbattuto forte poi a pecorina e poi di lato e in tutte le posizioni urlo tremo sto per godere eccomi mi piaceee ancoraaaaaa fammi godere dammelo tutto forte siiiiii e schizzo e anche lui scarica dentro una serie di getto caldo e tremiamo e restiamo abbracciati baciandoci con passione, è rimasto a dormire da me e tutta la notte facendomelo ingoiare il sapore e mi piaceva cosi tanto che mi aprivo e gli dicevo che volevo tanto cazzo ero la sua puttanella .il terzo giorno mi ero lavato dentro e fuori e avevo messo un pantaloncino corto jeans strappato e si vedeva il culo lo volevo sempre eccitare , sento aprire la porta e gli corro incontro mi fermo perché era con suo fratello più giovane ma più grande di me ci salutiamo e andiamo in cucina a preparare la cena il fratello va in bagno e gli dico abbracciandolo e baciandolo vuoi farlo giocare con noi ? Si fammi vedere quanto sei cagna e volevi due cazzoni eccoti accontentato abbiamo cenato e poi ho servito il caffè e amari in salotto ho bevuto anche io mio cognato ha detto che faceva caldo e si è spogliato e anche suo fratello e cazzo aveva un fisico fa schianto asciutto ma sportivo io tremavo Adesso ci vorrebbe una donna calda che si prendesse cura dei nostri cazzi e mi hanno guardato e cacciando i cazzi io mi sono inginocchiato tra di loro e li ho leccati e succhiati e me li facevo scendere in gola facendoli tremare dal piacere Marco il fratello di mio cognato mi faceva i complimenti mi sono inginocchiato sul divano mostrando il culo a mio cognato che mi aperto le chiappe e infilato la lingua bagnandolo bene e con la mano ha visto che ero pronto mi ha girato verso suo fratello e gli ha detto è tutto tuo spaccagli il culo e mi ha fatto sedere sopra e giu il cazzone scivolava che una bellezza ansimavo e mugolavo gemevo mi avvicino alla sua faccia gli prendo il viso nelle mie mani e aprendo le labbra passo la lingua sulle labbra e lo bacio e mi stringe e affonda la lingua e poi mi gira sottosopra e a gambe aperte lui sopra che mi squarta colpi forti sento una lingua che dai capezzoli scende sulla pancia e mi lecca il cazzo lo succhia e urlo dal piacere che sto provando poi avvicina il suo cazzone e inizio a leccarlo e lui spinge anche la testa del fratello e lo lecchiamo insieme e se lo passiamo succhiandolo a turno e baciandoci poi mio cognato si stende salgo e mi siedo sul suo cazzo entra e mi muovo facendolo scivolare poi mi tira e suo fratello viene dietro e bagnandosi la cappella mi piega e appoggia la cappella sul asta del fratello e spimge haaaaaaaa entra ma mi lacera la carne e poi sono dentro tutti e due iniziano a muoversi e il mio cazzo che struscia stretto sulla pancia che mi sale il piacere urlo mi muovo li incito e arrivo orgasmo e anche loro insieme dentro il piccolo lo fa uscire e lo avvicina alla mia bocca e lo lecco e lu pulisco e poi anche altro , quando hanno voglia corro da loro e ci vediamo a casa del piccolo sto aspettando altre emozioni

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

One thought on “Mio cognato e suo fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.