La mia seconda via

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La mia seconda via

Spread the love

A scuola tutti mi vogliono bene ho un sacco di amici 18 anni alto bello palestrato le ragazze mi fanno la corte e ogni tanto esco con qualcuna per salvare la faccia ma la realtà è un altra da due anni che sia mio Padre che mio fratello Marco da soli o insieme vogliono che li soddisfi Tutto è iniziato una sera durante un forte temporale mi sono spaventato che sono corso in camera di mio padre infilato sotto le lenzuola e lo abbracciato tremando lui dormiva nudo era eccitato mi ha stretto e carezzandomi cercava di calmarmi il suo cazzone appoggiato sulla mia pancia caldo e bagnato lo strofinava poi mi accarezzava la schiena arrivando sulle chiappe e mi tirava sempre più a lui ho iniziato a sentire brividi di piacere specie quando ha infilato il cazzo tra le gambe e mi ha stretto le gambe e lo muoveva avanti e indietro ansimava aveva il respiro affannato si è staccato e mi ha preso la mano e me lo ha fatto stringere e mi ha spinto la faccia sotto e mi ha detto amore di Papà ti prego bacialo leccalo e poi mi ha detto succhiarlo e mi ha girato al contrario e il mio culetto era sulla sua faccia la sua lingua scorreva nel solco delle natiche facendomi tremare e io succhiavo facendolo scivolare in gola e sentivo le dita entravano bagnate e mi allargavano provavo una forte sensione di piacere poi mi ha preso il mio pene in bocca e mi ha fatto impazzire mi ha girato ha messo un cuscino sotto la pancia e tirandomi su allargato le gambe ha sputato sul cazzo e sul buco appoggiato la cappella e girandomi la faccia verso di lui mi ha infilato la lingua in bocca e spinto forte dolore e piacere tremavo lui lo mandava dentro spingendolo fino in fondo e strusciavo il cazzo sul cuscino eccitato che ho sentito salire il piacere mi sono spinto indietro gli ho detto sfondami mi piace sto per godere dammelo tutto lo voglio sono tuo e ho schizzato e anche lui mi ha riempito mugolando e tremando tutto siamo rimasti fermi senza parlare sono sceso e sono andato in camera mia mi sono lavato e ripensando eccitato mi sono masturbato il giorno come se nulla fosse successo quando aveva voglia prima di salire si avvicinava mi stringeva una chiappa mi faceva occhietto e il segno di andare aspettavo sistemavo tutto mi facevo una doccia e mi lavavo anche dentro aspettavo che mio fratello rientrava andava a letto controllavo se dormiva e correvo a farmi sbattere in silenzio godendo alla grande e provando tutte le posizioni una sera dopo che erano saliti ho aspettato una mezzora e controllato Marco dormisse sono salito da papà era nudo a cazzo dritto ho iniziato a succhiarlo e farmi infilare le dita nel culo e poi sono salito sulle sue gambe infilandolo tutto e di lato poi a gambe aperte cercando di fare meno rumore ma i gemiti e mugoli si sentivano dopo aver goduto alla grande con la sborra che mi colava tra le cosce sono uscito e piano scendendo verso la camera mia quando sono entrato al buio ho sentito due braccia che mi tiravano dentro e chiudeva la porta e la voce di mio fratello Puttanella ti ho visto come ti fai sbattere da Papà cagnetta da quando lo fate da poco dalla sera del temporale sono stato io ti prego lasciami mi fai male cosa vuoi da me e voglio godere anche io mi ha spinto per terra e mi ha strusciato il cazzo in bocca complimenti grande lungo e largo e duro lo succhiato e leccato e mi ha trascinato sul letto seduto io tra le sue gambe e le sue mani nel culo bagnato infilava le dita e poi me le portava alla bocca facendole succhiare e ingoiare lo sperma di papà poi mi alzato appoggiato alla parete allargato le gambe e da dietro lo ha infilato e mi ha inculato forte e duro facendomi venire senza toccarmi e poi sono salito sopra e gambe aperte e mi diceva che ero una puttana vogliosa di cazzo e che quando aveva voglia mi dovevo far scopare e farlo godere e li vorresti troia due cazzoni insieme il mio e quello di papà sai come godi e ha scaricato in bocca e me lo ha fatto ingoiare adesso quando siamo soli mi sbatte mio fratello la notte quando ha voglia mi sbatte papà e sto organizzando per farli insieme credo che presto ci riuscirò e vi racconto tutto

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.