Il Preferito di Zio Cesare

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Il Preferito di Zio Cesare

Spread the love
Ero andato a trovare il fratello di Papà zio Cesare un bellissimo uomo sui 40 anni ben curato e aveva tante donne qualcuna durante le feste le portava a casa aveva un bel corpo che curava e mia mamma lo chiamava Cesare il porco mantenuto non lavorava ma le donne se lo contendevano , Rimango bloccato perché non posso tornare a casa ho 17 anni e 250 km da casa mia madre mi dice fare il bravo e di non far arrabbiare lo zio e come possono mi vengono a prendere , Zio è contento mi prepara la cena e poi vediamo dei film e beviamo la birra e io sono astemio mi racconta delle sue avventure e io curioso faccio mille domande e beviamo e ridiamo la testa mi gira e sono rosso e mi sento euforico , andiamo a letto ha un letto matrimoniale e dorme sempre nudo e si spoglia e quando gli vedo il cazzo grosso che gli pende lungo inizio a ridere mi guarda e mi chiede be’ Gli dico adesso ho capito perché hai tutte le donne ci dai giù bene chissà come godono e gli dico come lo chiamiamo in famiglia e lui ride ,mi chiede se ho fatto sesso e gli dico ho solo pomiciato e basta ma non sono arrivato in fondo , e mi sfotte ci confidiamo quando ci siamo fatti la prima sega e con chi e lui mi racconta di un ragazzo della sua classe che veniva preso in giro e un giorno lo ha difeso e lo ha messo sotto la sua protezione che si era attaccato a lui e un pomeriggio era andato a fare i compiti a casa di questo ragazzo erano soli i genitori rientravano tardi e guardando dei giornali porno si era eccitato e tirandosi fuori il cazzo ha iniziato a segarsi il ragazzo era rimasto bloccato vedendo il cazzone grosso e mio zio gli ha detto di toccarlo , e aveva tolto le lenzuola e mi faceva vedere la scena il cazzo si stava indurendo e mi disse per farti capire tu sei il ragazzo io gòi ho detto dai toccalo sentilo come grosso e duro , e il ragazzo tremava guardando sempre il cazzone gli ho preso la mano e lo portata sul cazzo e lo fece anche a me tirato la mia mano facendomelo toccare cosi bravo e lo stringeva cosi e lo mandava su e giù lo vedi come si fa sempre più duro , e gli chiesi e con le donne come le convinci ? Bene io vedo subito come mi guardano e capisco quando hanno voglia ,vienii mettiti in piedi , prende un asciugamano e me lo gira alla vita , Io ti piaccio e la terza volta he esci con me e aspetti che io prendo iniziativa , siamo seduti vicini e io ti faccio un sacco di complimenti tu arrossisci e poi ti metto una braccio intorno alle spalle gli dico che da quando lo vista ho pensato a lei e la tiro verso me cosi lei sente il contatto , poi mi avvicino al suo collo e gli dico che ha un buon profumo e con la scusa di annusare le bacio il collo e leggermente cosi farle venire i brividi e in quel momento ho i brividi e cosi poi stringendola gli passo la mano nei capelli e le dico mi fa impazzire p una donna bellissima e lei si lascia corteggiare chiude occhi e la piano piano cosi la faccio stendere sul letto e inizio a muovere le mani sui seni e tocco i capezzoli senti come diventano duri io dico è vero e senti dei brividi di piacere che ti fanno tremare le gambe cosi e mi passa la lingua sul collo e nell orecchio e mi tremo al contatto e lui mi stringe e si allunga su di me e sento il suo cazzone duro sulla mia pancia quando sei in questa posizione scatta il bacio hai baciato una ragazza con la lingua ? Dico no e non sai come si fa allora dico no e inizio a eccitarmi e anche io a misura sto messo bene e lui mi blocca il viso e mi passa la lingua sulle labbra e mi dice dolcemente piano fino a che si apre e tu infili la l ingua e mi bacia e mi prende la braccia e vuole che lo stringo e lo avvicino e mi allrga le gambe e infila tra le mie cosce il suo cazzone e le chiudo e sento calore piacevole e inizio a sentire il gusto e ci baciamo e lui sempre con più passione e mi faccio coinvolgere e partecipo e ci stringiamo le sue mani che mi accarezzano il culo e le sue mani e il suo cazzone che scivola e bagnato e lui con le dita me le passe sul buchetto inizio a ansimare mi lecca i seni e morde i capezzoli ti piace ? Dico si tanto che bello non avevo mai provato un piacere cosi , si stacca e mi dice adesso ti faccio vedere come far godere la donna leccandola e facendoti leccare ,Si è girato su di me e il suo cazzone davanti la mia faccia e lui aveva aperto le mie chiappe e mi infilava la lingua dentro e mi faceva avere brividi e mi ha detto la donna inizia a succhiare come un gelato e passa la lingua sulla asta e poi lo ingoia piu’ che può io faccio come mi dice lo lecco è grosso e lungo e venoso e provo a farlo andare in gola ma faccio fatica mugola e mi fa i complimenti intanto le due dita sono dentro il mio culetto e gira per aprirlo bene mi sono bagnato e poi mi lecca il cazzo e lo succhia e mi fa venire dei bridi e ansimo e mi piego quando vedi che lei si è bagnata bene e le dita scivolano dentro è pronta per essere scopata la metti sdraiata e le apri le gambe e le metti sotto la schiena un cuscino e passi la cappella sul buco della fregna cosi lo senti che tipiace e si apre lo vuole vero ? ho gli occhi chiusi e sto godendo siiiiiiiiiiiiiiiii lo voglio tutto e lui lo spinge e io gli vado incontro e a fatica entra poi lo caccia fuori si sputa nella mano e si bagna la mazza e lo infila mi rilasso e cosi entra tutto lo abbraccio e lo tiro a me e lo bacio e mi muovo e entra e esce e bello ti piace lo farai ancora vero mi stai facendo godere tanto voglio essere la tua donna e farlo quando hai voglia dai forte spaccami ti prego e lui si infervora e eccitato mi sbatte forte dicendomi che sono troia succhicazzi e che mi sfonderà il culetto vergine che sono suo per tutto la vita e mi farà godere e poi mi gira a pecorina e mi sfonda colpi secchi e forti e mi riempie e io vengo insieme a lui , crolliamo uno sopra altro ,mi porta in bagno e mi fa vedere come pulirmi il canale e ci facciamo la doccia insieme , stanchi ci mettiamo a dormire il terzo giorno mio Zio mi dice che sarebbe venuto un suo amico a portare la spesa e ci raremmo divertiti in tre ma dovevo fare finta che non ci stavo ribellarmi mi avrebbero preso con la forza al suo amico si eccita cosi con le donne violenta si eccita , mi dice che quando stavano sul divano servivo da bere poi lui mi avrebbe fatto òp sgambetto e dovevo avere solo la tuta e una maglietta e senza mutande e mi avrebbe punito davanti al suo amico sculacciandomi e poi loro mi avrebbe costretto a fare sesso ma dovevo cercare di fare resistenza , arriva il suo amico un bonazzo grosso e muscoloso e maschione pieno di tatuaggi pantaloni stretti e bozzone in vista e la camicia aperta mi chiama mi presenta e mi dice di servire da bere , vado per sparecchiare e mi fa lo sgambetto e mi urla di stare attento e che sono una femminuccia delicata e mi prende per un braccio e mi tira su di lui e allungato sulle sue gambe mi abbassa la tuta e mostra il mio culetto liscio e sodo e mi dice puttanella sempre pronta senza mutande sculacciate io urlo e piango e prego basta mi fate male e amico è vicino alla mia faccia mi prende pei i capelli troietta ti ci vuole una bella lezzione faccio resistenza e si apre il pantalone e caccia il cazzone mezzo moscio dai cagnetta succhialo e non farmi sentire i denti e mi tiene fermo e mi cerca di spingere il cappellone in boccapoi mi tira i capelli apro la bocca e lo ingoio mi spinge la testa su e giu e intanto mio Zio mi spoglia e si spoglia e fa spogliare il suo amico seduto mi mette inginocchio davanti e ingoio il suo cazzone e intanto faccio resistenza con mio ZIO cerca di allargarmi le gambe e mi tiene le mani ferme sulla schiena il porco del amico si eccita e sfodera un cazzone bello mi alza e tutti e tre in piedi mi piega il cazzo di zio in bocca e lui che mi infila le dita con forza e me rotea dentro cerco di togliergli la mano ma mi bloccano mio zio lo incita dicendogli soaccagli il culo con quel cazzone sta cagnetta ha bisogna di tanto cazzo lui si piega e alzandomi il culo spinge il cazzo dentro e urlo e mi divincolo inizia a sbattermi forte e mi eccito e mi calmo e allora si sdraia sul tappeto e mi fa salire inizio a scendere e salire sul cazzone e mi piega verso di lui e mi tiene stretto e sento mio zio che ami allarga le gambe e cerca di infilare il suo un dolore forte urlo e amico mi bacia per non farmi sentire e mi eccita che partecipo al bacio con voglia e passione il cazzi sono dentro e si muovono e toccano il fondo della prostata e mi fanno avere un orgasmo da sballo e urlo e li incito a sfondarmi e che ho voglia di cazzo e li sento a turno schizzarmi dentro e il liquido colarmi sulle cosce , mi faccio una doccia e mi pulisco dentro e restiamo seduti sul divano nudi e i cazzi mosci beviamo e mi piace sentirmi euforico che scivolo e inizio a leccare i cazzi al suo amico i piedi e passo la lingua tra le dita e sotto la pianta e mi ferma il viso e mi dice apri la bocca troia e io ubbidisco e mi sputa in gola e mi dice di ingoiarla e continuo a succhiare apre le gambe e le alza e mi ordina di leccare il solco delle chiappe del culo e il buco e io passo la faccia e la lingua su e giù e cosi con mio Zio che si piega e io da dietro che lo lecco bene e lo bagno amico suo mi prende mi stende sul tavolo della cucina allarga le gambe e mi lecca sotto il culo le palle e il cazzo e poi mi bacia e vedo mio zio che si mette dietro di lui lo abbraccia e lo piega in avanti la sua faccia sul mio cazzo e si èrende il cazzone di zio e lo sbatte bene e mifa un pompino da urlo tremare le gambe cerco di fermarlo perchp sto per godere glielo dico e mi ferma le mani e vuole che shizzo in bocca e lo faccio e lui kecca e poi mi bacia in bocca tutta la mia sborra e ingoio , domani dovrebbero venire altri due amici loro e mi faranno fare una gang bang io solo e 4 maschi gia il culo mi trema di piacere

 

One thought on “Il Preferito di Zio Cesare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.