Il grande Capo

Il grande Capo

Spread the love

Ieri portavo la posta nei vari uffici ,oggi sono stato chiamato per sostituire , la segretaria del capo del reparto per malattia , ho il promemoria di ciò che devo fare e dire ,ho 24 anni alto magro , moro , ho una laurea in scienze politiche ,squilla il telefono , rispondo prendo appunti , alle 10 arriva il capo , mi alzo saluto mi guarda e mi chiede cosa ci faccio li , spiego la situazione e prendo gli appunti e lo seguo nel suo ufficio , si toglie la giacca ,e la sistemo ,porto il caffè e vedo che mi squadra dalla testa ai piedi , poi organizziamo i suoi appuntamenti le chiamate dche devo fare tremo per emozione e mi rincuora tranquillo , gli ripeto per non sbagliare , esco passano due ore ,mi chiama vado entro e lo trovo con un asciugamano intorno alla vita , bel corpo tonico e abbronzato ,mi dice di seguirlo e nell’ altra stanza c’ è un lettino per i massaggi si sdraia si spoglia nudo ,mi indica delle creme e mi dice che fa sempre un massaggio , non troppo forte e non troppo delicato , mi fa vedere i punti dove massaggiare , mi tolgo la giacca e tiro su le maniche , ma lui interviene dicendomi che se non voglio ungermi è il caso che rimango in mutande e cosi faccio , ho uno slip che fa del tutto per contenere il pacco ben fornito ,inizio a mettere la crema e lavoro sento che si rilassa , ogni tanto mugola e mi dice che sono bravo per la prima volta , poi si toglie asciugamano e resta a chiappe all’ aria , ha un culo sodo e duro ,liscio ,scendo dai reni e massaggio le chiappe ,apre le gambe mi fa cenno di passare dentro la mano , e cosi scivolo dentro le chiappe ungo bene tutto ,scendo sulle cosce polpacci e risalgo ,di colpo si gira e riparto dalle spalle sui pettorali che induriscono ,e poi giu ,complimenti devo dire che stiamo messi bene anche lui ha un bel cazzone venoso mentre accarezzo incavo delle cosce e lo tocco e si muove e si alza lo guardo e mi sto eccitando ,sono di lato e una sua mano si appoggia sulle mie chiappe ,mi abbassa lo slip, e sento dentro le gambe incavo del culo che mi palpa mi accarezza il buchetto , Oddio il primo giorno e scommetto quando tutto sarà finito mi rimanda al lavoro di prima , mi afferra il cazzo e lo fa scivolare e tenendo il suo dritto mi guarda e mi fa cenno di scendere e baciarlo, lo lecco lo succhio piano piano lo faccio entrare in gola , trema dalla voglia ,e mi tiene ferma la testa sul cazzo , mentre le sue dita sono nel mio buco e me lo stanno ammorbidendo , muovo il bacino e gli faccio capire che mi piace ,gli lecco le palle e il culo ,mi tira verso di lui , eccitato mi stringe il viso e mi infila la lingua in bocca ,ci abbracciamo cazzo come bacia bene , mi sta facendo andare fuori di testa , mi agito e lo accarezzo da per tutto mi gira e mi piega la testa sul lettino lui dietro e le gambe larghe pronte , scende apre le chiappe e infila la lingua e mi insaliva per bene ,e poi si alza appoggia la cappella e spinge entra scivola ,inizia a stantuffarmi sempre piu’ forte giro il viso e ci baciamo ,poi di colpo si ferma mi gira facendomi inginocchiare e mi sbatte la cappella sul viso apro le labbra si sega e quando sta per schizzare lo infila nella mia bocca e mi ordina di ingoiare tutto e cosi faccio , poi gli pulisco il cazzo ,e lecco anche la mia che da sotto mi masturbavo e sono venuto , si allontana mi dice di rivestirmi di fare la pausa pranzo , mi sistemo vado a mensa mi guardo in intorno e mi chiedo quanti sono passati in qull’ ufficio , in mensa mi accorgo che ci sono un sacco di bei maschioni , Finito ? sento una voce e mi giro e quello delle pulizie che ritira i vassoi , Cazzo riccio occhi verdi , un sorriso da sballo e un corpo favoloso ,Si ciao è la prima volta che vengo ,senti dove posso prendere un caffè ? Mi dice vieni ti faccio vedere e lo seguo mi porta in uno stanzino e prende una chiavetta e mi chiede come lo prendo poco caffè e un po’ lungo e parliamo mi chiede dove sono impiegato e gli dico Haaaa ho capito mi dice e sorride , chiedo perché e mi dice esci alle 16 allora ci vediamo al bar dietro angolo e ti racconto ciao devo andare , salgo il capo era uscito e mi aveva lasciato un messaggio dove diceva di prendere le telefonate e dire alla sua famiglia o ai due nomi segnati che era andato a fare un sopraluogo , esco vado di corsa al bar e cerco il tipo , eccolo certo in divisa un altra persona ,in jeans e camicia petto fuori ,e un bozzo ai pantaloni , ci sediamo prendiamo da bere e mi dice che lui alterna maschi e femmine come segretarie li usa e li getta , E’ un porco alcuni sono stati licenziati perché alle sue richieste hanno detto di no ,.Gli chiedo se Lui era stato al 5 piano e sorride mi dice , che lui è attivo non passivo,e cosi lo hanno messo alla mensa .divento rosso e tremo , Mi mette una mano sulle spalle e mi dice , ci ha provato ,e ti ha ricattato con il lavoro vero ‘? Piango e esco mi segue e mi dice dai ti accompagno a casa Arriviamo abito solo ,entriamo gli prendo una birra e ci sediamo sul divano tremo , dico scusami un momento vado in bagno e mi rinfresco e mi lavo sotto dentro e fuori , torno in sala ,e gli dico ti racconto tutto , seduto affianco inizio e gli sto mimando la scena del massaggio lo faccio stendere facendogli vedere poi lo faccio girare ,e gli dico che il porco ha fatto scendere asciugamano e mi prende una mano e la porta sul suo cazzo , e guardo è vedo il ragazzo si era eccitato si vedeva il cazzone duro , Come ha fatto ? scusa fammi vedere cosa ti ha costretto a fare , prendi la mia mano e spingila sul cazzo tenendola ferma e dicendomi Lo vedi come gli piaci toccalo senti come duro e cosi ho messo la mano sul cazzo del ragazzo che la strofinava mi ha spinto la testa e voleva che lo succhiavo , ma non volevo me lo sbatteva davanti la faccia e cosi ha fatto mettendo il cazzone bello e grosso lo baciato e succhiato e intanto si spogliava e io pure me lo spingeva in gola e poi mi ha messo a pecorina sul divano e mi ha inculato colpi secchi e mi stringeva i capezzoli e poi per terra a gambe aperte alzandomi le cosce sulle sue spalle per farlo entrare tutto e sono venuto senza toccarmi, lui dopo avermi sbattuto per un bel po’ mi ha riempito , adesso la segretaria è tornata e io sono il massaggiatore personale ,e casa ho il cazzo personale …
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.