'; 18 anni – 3 parte | Racconti erotici

18 anni – 3 parte

18 anni – 3 parte

Franco mi avvicinò e volle abbracciarmi stretto per poi baciarmi, io risposi al bacio perchè Franco mi era simpatico e poi mi aveva già scopato e quindi c’era una certa intimità frà noi due, la sua lingua entrò subito nella mia bocca ed io cominciai a sciogliermi, mentre mi baciava aveva abbassato la gonna e poi il perizoma e un dito suo mi aveva subito penetrato, gli dissi
“Franco sei un porco”
“Si ma a te piace questo porco”
ed era vero Franco mi piaceva tantissimo, mi era entrato subito nel sangue, mi portò vicino al letto poi lui si sedette sopra slacciò i suoi pantaloni e abbassò la mutandina il suo uccello svettò subito voglioso e duro
“Carmen dai infilati sopra”
io non aspettavo altro, mi misi a cavalcioni e mi infilai subito su quell’uccello, Claudia ci stava guardando commossa, era contenta che io e Franco fossimo così intimi, frà noi tre era scoppiata un’intesa estremamente intima, Franco iniziò subito a scoparmi con un buon ritmo ed io mi tenevo stretto a lui e mentre mi scopava io lo baciavo
“Se un giorno deciderò di fare la troia vorrei te come primo cliente e a te lo farei gratis”
“Mia dolce Carmen se deciderai di fare la troia ti dimenticherai di me”
“No tu sei stato il primo che mi ha scopato e a te dedicherò se vorrai il mio corpo”
“Franco mi sborrò una quantità immane di sborra nel culo poi mi dedicai al suo uccello e lo resi pulito poi gli dissi
“Oggi Franco mi hai ingravidato mi sento piena di sborra”
Franco mi baciò e poi rivoltosi a Claudia le disse
“Ora tocca a te, scopami fino a svuotarti, voglio sentirti godere dentro di me e vorrei dormire con te col tuo cazzo nel mio culo”
“Ma non è sera, non è neppure scuro”
“Claudia ora mi scopi poi andiamo a cenare e quindi dormiremo assieme, hai altri clienti?”
“No tesoro questa sera non esco”
“Franco, Claudia io devo scappare a casa e telefonare ai miei”
“Nooo tu rimani con noi ai tuoi telefoni dal ristorante”
“No Franco tu e Claudia fate quasi coppia fissa, vi lascio a fare i fidanzatini, io scappo a casa sarei d’incomodo”

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *